Virgilio Sport

Milan, Pioli rivela se Ibra sarà titolare e vuota il sacco su Leao e Diaz

Il tecnico rossonero non darà spazio alle seconde linee domani sera nel posticipo con la Salernitana

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Potere di uno 0-0. Il pari di Londra col Tottenham ha cambiato totalmente lo scenario di un Milan che, dopo la sconfitta con la Fiorentina era nel tunnel della crisi. La qualificazione ai quarti di Champions League ha ridisegnato in parte la stagione dei rossoneri che ora vogliono blindare l’Europa dei grandi per la prossima stagione e possibilmente arrivare secondi. Un traguardo che Pioli vede alla portata anche se il tecnico rossonero è abituato a rimanere sempre con i piedi per terra. Un passo alla volta, dunque, e la prima conferma di un’avvenuta guarigione passa dal successo di domani con la Salernitana.

Milan, Pioli non farà esperimenti con la Salernitana

Pioli esclude turnover (“sarà il miglior Milan, quello fatto fino a ieri non conta niente”) e dice: “La squadra sta bene, ci sono cose che possiamo far meglio ma questa crescita è un passo importante, abbiamo lavorato tanto quando fuori c’erano tanti processi. Ma per stabilire come sarà la nostra stagione è presto. Rispetto all’anno scorso stiamo facendo meglio in Europa che in campionato ma riuscire ad andare per il terzo anno di fila in Champions è il nostro obiettivo. Di sicuro non possiamo pensare già da ora ai quarti, manca un mese e ci sono quattro partite dove vogliamo dare tutto”.

Milan, Pioli rimanda il debutto dal 1′ di Ibra

Si era parlato di Ibra titolare dal 1′, ma Pioli smentisce: “Domani no ma presto sì, dipende da tante cose, la sua condizione sta migliorando ma domani non partirà dall’inizio. Leao? Per me si è mosso bene. Se l’avessimo servito bene si sarebbe trovato spesso davanti al portiere, nella ripresa ha avuto più spazi per le sue caratteristiche: per questo dico che possiamo migliorare, soprattutto nelle scelte di gioco. A Londra, ad esempio, abbiamo calciato troppo spesso in avanti quando potevamo costruire meglio il gioco”.

Daniel Maldini ha fatto un favore al Milan con la sua rete con lo Spezia venerdì: “Non ho visto la sua partita, ho visto il suo gol ma non ho commenti da fare, dobbiamo pensare a trovare quella continuità che la sconfitta di Firenze ci ha tolto”.

Milan, Pioli esalta Brahim Diaz

Mancherà Messias che consentiva a Pioli di cambiar modulo, toccherà a Saelemaekers (“ha le stesse caratteristiche”) mentre sarà confermato Brahim Diaz che è cresciuto molto: “E’ un giocatore completo, di grande qualità, di spunto e di sacrificio”. Infine capitolo De Ketelaere, Pioli continua ad aspettarlo: “Ha avuto un momento in cui anche in allenamento non era brillante, ora sta bene e le sue prestazioni in partita sono in crescendo”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...