Virgilio Sport

Milan, Pioli se la prende con l'arbitro e si aggrappa a Leao. Shevchenko duro

Il tecnico dei rossoneri: "Dobbiamo ripartire dalla nostra reazione nel secondo tempo". L'ex attaccante ucraino: "Hanno subito psicologicamente l'Inter nel primo tempo"

10-05-2023 23:59

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha fatto un’analisi amara a Prime Video dopo la sconfitta per 2-0 patita nella partita d’andata della semifinale di Champions League contro l’Inter.

I rossoneri dopo l’uno-due iniziale dei nerazzurri hanno rischiato il tracollo, poi hanno dato segnali di reazione nella ripresa che hanno riacceso una fiammella di speranza in vista della partita di ritorno, che il tecnico emiliano spera di affrontare con la stella Rafael Leao.

Milan-Inter, Pioli: “Mancata compattezza e intensità”

“L’Inter ha giocato meglio di noi nel primo tempo e ha segnato due gol, noi abbiamo giocato meglio nella ripresa e non siamo riusciti a fare due gol. Il calcio a volte è tutto qui“, ha spiegato Pioli, che lamenta soprattutto l’approccio sbagliato dei suoi.

” Nel primo tempo abbiamo sbagliato troppi palloni. L’Inter nei primi 7′ non era ancora entrata in area, al primo calcio d’angolo hanno fatto gol, noi dovevamo essere più attenti e più pronti, anche sul secondo gol. L’obiettivo era di essere una squadra compatta, intensa e aggressiva. L’Inter ha avuto la meglio su tante seconde palle, poi chiaramente ha preso in mano la partita. E sono stati molto bravi a realizzare due gol. La gara si è complicata tantissimo dal punto di vista tattico e mentale, ma ho visto una grande reazione”.

Milan, Pioli: “Leao torna? Speriamo”

Sulle possibilità in vista del match di ritorno: “Dobbiamo ripartire dal nostro atteggiamento del secondo tempo, quando la partita è stata più equilibrata e abbiamo avuto le occasioni per riaprirla. Ci vuole un approccio più energico e qualitativo di oggi, alzare il livello”.

Il recupero di Rafael Leao: “Ce la farà tra sei giorni? Vediamo, la speranza è che ce la possa fare“.

Milan, Pioli: “L’arbitro? Due pesi e due misure”

Il tecnico rossonero durante il match e nel finale di partita si è lamentato spesso con l’arbitro spagnolo Gil Manzano: “In tante situazioni a metà e metà ho visto due pesi e due misure. Non mi è piaciuto“.

Le parole nello spogliatoio: “I ragazzi sono consapevoli che non è la prestazione che volevamo. C’è delusione, ma anche volontà di riaprirla al ritorno”.

Shevchenko: “Il Milan ha subito l’Inter psicologicamente”

L’ex attaccante del Milan Andriy Shevchenko a Prime Video ha spiegato così la sconfitta dei rossoneri: “Il Milan ha subito l’Inter a livello psicologico. Nel primo tempo non è riuscito a entrare in partita, nel secondo con qualche cambio e con un po’ di mentalità giusta è riuscito a fare meglio”.

L’ex punta ucraina spera ancora in una rimonta della squadra di Pioli: “Il risultato finale di questa gara premia i nerazzurri, ma secondo me il Diavolo può ancora recuperare nel ritorno”.

Milan, Pioli se la prende con l'arbitro e si aggrappa a Leao. Shevchenko duro Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...