Virgilio Sport

MotoGP, Bastianini pronto a stupire tutti: "Bagnaia? Rapporto buono"

Scelto come compagno del Campione del Mondo in carica, il 25enne riminese punta a lasciare il segno. Il rapporto con Bagnaia è buono ma, in pista, proverà a superarlo.

Pubblicato:

Tra i più attesi al Mondiale 2023 della MotoGP c’è sicuramente Enea Bastianini. Il Campione del Mondo della Moto2 (2020) ha la grande occasione di mostrare il suo vero valore e dare del filo da torcere al compagno di team Pecco Bagnaia. E lo vuole fare sin dal primo GP della stagione: domenica si corre a Portimao, in Portogallo.

MotoGP, Bastianini e la grande occasione con la Ducati

Enea Bastianini, 25 anni, sa che questa è la sua grande occasione. In estate la Ducati ha deciso di puntare su di lui come compagno del Campione del Mondo in carica Pecco Bagnaia.

Una grande responsabilità ma anche la conferma che il Campione del Mondo della Moto2 (2020) è ormai pronto a lottare per il vertice della MotoGP. Sulla carta, Pecco Bagnaia ha qualcosa in più ma la voglia di Enea Bastianini di stupire tutti potrebbe fare la differenza.

Bastianini stima Bagnaia, ma in pista sarà battaglia

Enea Bastianini ha il massimo rispetto per il compagno di team Pecco Bagnaia ma, in pista, farà di tutto per batterlo.

“In pista siamo i primi rivali, correndo per la stessa squadra, ma il nostro rapporto è buono. Se poi la gente non vuole che lo sia, è un altro discorso”, le parole dello stesso Enea Bastianini alla Gazzetta dello Sport.

Stagione lunga e difficile, Bastianini sa come affrontarla

Ben 21 gare che, complice la novità Sprint Race, diventano 42 gare totali. Tante, tantissime. Un motivo in più per affrontarle con la giusta testa. Provare a cadere il meno possibile ma anche tentare sempre di vincere ogni singola gara, questo il pensiero di Enea Bastianini.

“So che sarà impossibile, però l’obiettivo è quello. A essere realisti, invece, è cercare di stare tra i primi cinque a ogni gara. Le giornate no? Cerco di non pensarci e trovare il modo per raddrizzarle senza incupirmi, chiudermi. Il 2022 è stato una buona palestra, ho commesso errori e venirne fuori è stato un po’ difficile. Ma vuol dire fare esperienza”. Appuntamento a domenica, in Portogallo, per il primo GP della stagione. Sarà anche il primo duello Bastianini-Bagnaia.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...