Virgilio Sport

MotoGP Thailandia, Bagnaia e Martin accendono la vigilia: "Ci rispettiamo ma non siamo amici"

La MotoGP si appresta a rimettere le ruote in pista in Thailandia per il quartultimo round di Mondiale dove si rinnoverà la sfida per il titolo piloti tra Francesco Bagnaia e Jorge Martin che in conferenza stampa hanno rinnovato il rispetto reciproco

26-10-2023 15:58

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Come stare sulle montagne russe. Il Mondiale MotoGP non si ferma e con il Gran Premio della Thailandia ripropone il duello rusticano tra Francesco Bagnaia e Jorge Martin. Sul tracciato di Buriram ennesimo capitolo di una saga che dopo aver visto la maxi rimonta dello spagnolo, nelle due gare ha visto il ritorno di Pecco che ha riallungato ed ora ha 27 punti di vantaggio.

Dagli errori di Bagnaia tra Barcellona e Giappone a quelli di Martin in Australia e Indonesia. Dal +62 al -7 in pochi più di un mese. Dal -16 al +27 in due gare. Ancora una volta sono i numeri a descrivere l’incredibile Mondiale di MotoGP 2023 che si stanno giocando sul filo delle emozioni Pecco e Martinator.

GP Thailandia MotoGp, Bagnaia è tornato sicuro

Pecco Bagnaia si avvicina infatti all’appuntamento di Buriram, l’ultimo della tripletta asiatica in corso, con alle spalle una vittoria e un secondo posto. Una ritrovata sicurezza dopo le incertezze post incidente di Barcellona che mettono il campione del mondo in carica oltre che davanti di tanto in classifica, 27 punti, anche su un rinnovato rapporto di forza psicologico nei confronti di Martin:

“Nonostante il vantaggio in classifica devo comunque spingere, senza pensare troppo al campionato: 27 punti di vantaggio non sono sufficienti su Martin, quindi devo restare calmo e rilassato. Nelle ultime 4 gare mi sono sentito più forte rispetto all’anno scorso, siamo in una condizione migliore. La scelta delle gomme sarà difficile. Questo weekend prevedo di essere forte già a partire dal venerdì, in modo da evitare il Q1”

GP Thailandia, Martin prova a recuperare dal doppio flop

Jorge Martin è reduce da due flop di fila nonostante in entrambe gare, come nelle precedenti degli ultimi due mesi si sia sempre dimostrato più forte e più veloce rimontando quasi tutti quei 62 punti da Bagnaia. Martinator in Indonesia è caduto mentre era in testa e a Phillip Island, meno di una settimana fa, è stato sorpassato da quattro piloti nell’ultimo giro a causa di una scelta sbagliata delle gomme:

“In Australia pensavo che le soft fossero la scelta giusta. Ne ho parlato con il mio box, devo fare meno errori, gli ultimi 4 giri sono stati un incubo, non voglio più rischiare in modo eccessivo, neanche con le gomme. Le ultime due settimane non sono state facili ma sono sempre stato il più veloce quindi questo mi fa andare avanti e credere nel titolo”

Bagnaia e Martin: “amici mai ma c’è grande rispetto”

La conferenza stampa pre Gp di Thailandia è stata anche il modo per chiedere ad entrambi i protagonisti del Mondiale di parlare dei loro rapporti extra pista. Entrambi confermano di non essere amici fuori dalle gare ma di rispettarsi. Comincia Bagnaia: “In moto bisogna essere rispettosi, senza pensare però che stai lottando contro un amico. Se ti devo superare, ti supero”. Martin è d’accordo: “Abbiamo un ottimo rapporto, ci rispettiamo molto e chiacchieriamo, ma in pista cerchiamo di batterci e di battere i nostri avversari”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...