Virgilio Sport

MotoGP, Marquez costretto a operarsi alla mano: niente GP d'Argentina

L'incidente a Portimao costa caro al fuoriclasse della Honda: ennesima operazione e niente Gran Premio d'Argentina. Non l'inizio di stagione che sognava.

Pubblicato:

La stagione di Marc Marquez è iniziata nel peggiore dei modi. Causa incidente al GP del Portogallo, è stato costretto all’ennesima operazione della sua carriera.

MotoGP, l’incidente a Portimao costa caro a Marquez

Marc Marquez si è presentato ai nastri di partenza della nuova stagione della MotoGP con l’intento di tornare ai suoi livelli. Purtroppo, al GP del Portogallo, primo appuntamento della stagione, ha esagerato: incidente (con coinvolgimento di Miguel Oliveira) e pesanti critiche nei suoi confronti da parte di molti colleghi.

Come se non bastasse, l’asso della Honda è finito anche sotto i ferri per ridurre la frattura al metacarpo della mano destra rimediata nell’incidente che ha causato in gara coinvolgendo Miguel Oliveira.

Marquez operato alla mano, il comunicato della Honda

Come certificato dal team con tanto di comunicato ufficiale, Marc Marquez, appena rientrato in Spagna, è stato operato al Ruber Internacional Hospital di Madrid dal dottor Ignacio Roger de Oña.

L’intervento è stato necessario per la riduzione della frattura con tanto di fissazione interna della stessa attraverso l’inserimento di due viti. L’operazione è riuscita perfettamente. Chiaramente, il fuoriclasse spagnolo sarà ora costretto a saltare il Gran Premio d’Argentina, in programma nel prossimo week-end.

MotoGP, ennesimo errore che complica i piani di Marquez

Dopo essersi messo alle spalle i tanti problemi fisici avuti nelle ultime stagioni, Marc Marquez punta tantissimo su questa stagione, quella del suo definitivo rilancio (prestazioni della Honda permettendo).

Chiaramente l’incidente a Portimao, con conseguente operazione chirurgica, ridimensiona, in maniera evidente, le sue aspettative e, soprattutto, confermano come lo spagnolo non sia ancora perfettamente sereno. La voglia di fare ha condizionato enormemente la sua prestazione, facendo infuriare molti colleghi che l’hanno incolpato di aver osato troppo. Ora avrà diversi giorni per riflettere sull’accaduto e provare ad essere meno “arrogante” in pista. Anche per evitare altre operazioni.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...