,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGP, ritiro Rossi: Guido Meda anticipa la scelta del Dottore

Lungo editoriale del telecronista del Motomondiale su Sky e grande amico di Valentino

Non si placano i commenti del mondo del Motomondiale sulle voci che a inizio settimana sono rimbalzate dalla Spagna e che danno come imminente il ritiro di Valentino Rossi addirittura questa estate dopo le prossime due gare, a stagione in corso. Dopo lo sfogo di papà Graziano e mamma Stefania, arriva serafico l’editoriale di Guido Meda, telecronista della MotoGP per Sky Sport ma soprattutto grande amico del Dottore, in cui il giornalista anticipa quella che sarà la decisione del campione di Tavullia.

Guido Meda: “Ritiro Rossi non in linea col personaggio”

Nel lungo editoriale per Sky Sport, il telecronista della MotoGp Guido Meda, oltre ad analizzare ad un certo la situazione, di certo non idilliaca che sta vivendo in questo 2021 Valentino Rossi, dice subito la sua sull’anticipazione sparata dal Periodico de Catalunya, che attraverso la sua firma sportiva più autorevole, Emilio Perez, ha parlato di un ritiro a fine mese del Dottore.

Noi pensiamo che non accadrà, o comunque non prima che la stagione sia finita – dice Guido Meda – Una resa anticipata ci sembrerebbe molto poco in linea con il personaggio. Né ci risulta che anche in privato, con le persone più vicine, abbia mai parlato di un’intenzione del genere. Rossi è culturalmente abituato a finire il lavoro”.

“L’ultima sfida di Rossi” per Guido Meda

Il telecronista, grande conoscitore e amico personale di Valentino, entra poi nello specifico delle difficoltà del Dottore in questa stagione: “Rossi si misura con piloti giovani, tutti di altissimo livello, su gomme che sono più adatte alla guida di chi proviene dalla moto2. Tutto questo rende più difficile la sfida. Ma sempre di sfida si tratta. E le sfide è giusto provare a vincerle, finchè si può, fin quando ce n’è”.

Per Meda comunque ci sono margini di miglioramento “forse non per tornare a vincere, chissà salire sul podio, ma per fare dei week end meno brutti degli ultimi. Specie quest’anno ha cambiato tutto: moto, team, rapporto con la Yamaha, gomma, compagno. Ce n’è abbastanza per destabilizzare, ma abbastanza anche per provarci una volta ancor, fino in fondo”.

Per vedere tutte le gare di  MotoGP™, Moto2 e Moto3 live su DAZN

SPORTEVAI | 11-06-2021 10:06

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...