Virgilio Sport

Napoli, Calzona nuovo allenatore e De Laurentiis liquida Mazzarri: "Un amico". Le parole sul ritorno di Hamsik

Ennesima rivoluzione per i campioni d'Italia: Calzona prende il posto di Mazzarri a meno di 48 ore dal match di Champions League contro il Barcellona. Giallo sul ritorno di Hamsik.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

A meno di 48 ore dalla grande sfida di Champions del Maradona contro il Barcellona, il Napoli cambia ancora allenatore. Il terzo tecnico della tormentata stagione post Scudetto è Francesco Calzona, già vice di Maurizio Sarri e Luciano Spalletti, attuale Ct della Slovacchia con cui prenderà parte ai prossimi Europei. Contratto fino a giugno, poi si vedrà. Confermate le anticipazioni delle scorse ore: è stato il presidente Aurelio De Laurentiis a ufficializzare tutto, sui social e con un singolare annuncio in diretta tv ai microfoni di Sky.

Napoli, via Mazzarri: arriva Calzona

Questo ilTweet presidenziale con l’annuncio dell’esonero di Walter Mazzarri e il benvenuto a Francesco Calzona:

Poco prima, all’esterno dell’Hotel Britannique, luogo di una serie di convulsi summit nel corso del pomeriggio, De Laurentiis aveva di fatto anticipato a Sky le sue decisioni. Parole affettuose per Mazzarri, il cui ritorno sulla panchina partenopea è durato pochi mesi, segnati più da polemiche e sconfitte che dai sorrisi: “Walter Mazzarri è un amico della famiglia De Laurentiis e del Napoli. È sempre doloroso esonerare un amico. L’ho ringraziato, è stato disponibilissimo a darci una mano quando eravamo in difficoltà. Ma bisogna considerare che ai tifosi del Napoli bisogna dare sempre qualcosa di più“.

Perché Calzona? Lo spiega De Laurentiis

Riuscirà Calzona a risollevare i destini di una stagione che si sta concludendo come peggio non si potrebbe, col Napoli al momento addirittura fuori dalle coppe e lontanissimo dal vertice? De Laurentiis, che sin qui ha sbagliato praticamente tutto, si augura di sì e spiega perché ha scelto il Ct della Slovacchia: “Ci proviamo attraverso Calzona, che qui ha lavorato con Sarri e Spalletti e che conosce l’80% dei nostri giocatori. Diamo il benvenuto a Calzona e cerchiamo di aiutarlo, inizierà contro il Barcellona che ha sempre dei grandi calciatori. Calzona verrà domani alle 8.30, parleremo a lungo, poi andremo a Castel Volturno dove lo presenterò ai ragazzi”. La presentazione alla stampa alle 19, nella conferenza pre-Champions al Maradona.

Napoli, giallo Hamsik: ritorno complicato

Calzona avrà come secondo Simone Bonomi, ex difensore azzurro. Torna Francesco Sinatti, il preparatore dello Scudetto, grazie a una speciale deroga della FIGC (è nello staff della Nazionale). E Marek Hamsik? L’idea di De Laurentiis era di riaccoglierlo come vice allenatore, ‘Marekiaro’ però non ha il patentino. “Hamsik non sono riuscito a parlarci, era molto intrigato dalla possibilità di lavorare col Napoli ma è complicato”, le parole del presidente. Possibile un suo inquadramento in società, magari da general manager. Ma dipenderà dalla voglia di Hamsik di ripartire subito. Ha smesso da poco da calciatore e pensava di “riposarsi” un po’. Ma col Napoli così in difficoltà, forse avrà modo di ripensarci.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...