,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli: le dimissioni di Gattuso, i giocatori e il nodo stipendi

Il tecnico dei partenopei, Rino Gattuso, ha rimproverato i suoi calciatori ma sulla situazione peserebbe un dettaglio importante: il mancato versamento degli stipendi

Lo sfogo, o la minaccia di mollare da parte di Rino Gattuso ha avuto strascichi inevitabili, nonostante il prevedibile ridimensionamento della questione da parte della società, con un comunicato. Ma quanto si è consumato nello spogliatoio del Napoli, ovvero la presunta lite tra la squadra e l’allenatore, provato e deluso dai calciatori dopo l’ultima sconfitta nel posticipo contro il Milan, somiglia a qualcosa di più. Qualcosa che ricorda una situazione simile, ma con protagonisti diversi.

Il comunicato del Napoli dopo la lite Gattuso-giocatori

“Nella giornata di ieri, su alcuni siti e oggi su alcuni quotidiani, è improvvisamente comparso il racconto, completamente inventato, di una presunta lite dai toni accesi tra i calciatori del Napoli e Rino Gattuso. Si tratta di una notizia destituita di ogni fondamento”, il testo della nota diffusa dal club di Aurelio De Laurentiis. Confermata in parte anche dalle parole di Gattuso, mercoledì in conferenza stampa.

Il tecnico ha tenuto a parlare di un discorso, più che di una lite. e ha aggiunto sul tema stipendi: “Nella mia squadra bisogna pensare a lavorare. Chi lavora nel mondo del calcio ha la fortuna di guadagnare cifre importante ed essere tutelato. Non dobbiamo pensare ad altro, altrimenti cerchiamo alibi. Chi mi conosce sa che non voglio persone che pensano ad alibi. Faccio questo lavoro con passione. Troppo facile parlare di stipendi, ma non ho paura: vedo una squadra che mi segue, stiamo giocando un grande calcio, lo dicono anche i numeri. Ci vogliono malizia e cattiveria agonistica, ma io son contento. Se qualcuno pensava che dovevamo fare 130 punti, non è un mio problema”

Il mancato versamento degli stipendi: retroscena Napoli

Intanto è emerso, infatti, un altro problema, non secondario in questa fase delicata. Secondo la Gazzetta dello Sport, finora nessun tesserato del Napoli (tecnico, staff e giocatori) ha ancora ricevuto lo stipendio in questa stagione (gli ingaggi del Napoli 2020-21). Una condizione che avrebbe creato qualche malumore all’interno dello spogliatoio e alimentato tensioni tra i singoli, per ragioni legate a questa incertezza. La società, però, si è impegnata a versare la prima mensilità entro il primo dicembre, rispettando la scadenza imposta dalla Figc.

Con simili premesse, l’opzione ritiro è parsa ovvia a chiunque. E così è: tutti in ritiro, dopo i confronti del San Paolo e di Castel Volturno. Prima la rifinitura, come già accaduto prima della sfida col Milan, poi la squadra si rivedrà nel consueto albergo. E domani il Napoli affronterà il Rijeka. Secondo il comunicato ufficiale della società, sono ben otto i positivi, scaturiti dall’ultimo giro di tamponi.

VIRGILIO SPORT | 25-11-2020 11:14

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...