Virgilio Sport

Napoli, pericolo Al-Hilal su Osimhen: ADL rifiuta maxi-offerta, pronto il rilancio

De Laurentiis avrebbe detto di no a una proposta da 140 milioni di euro per il cartellino del centravanti da parte del club saudita, pronto però ad alzare ancora la sua valutazione 

31-07-2023 16:25

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Dal rinnovo che pareva vicinissimo al pericolo di perdere Osimhen a causa dei petrodollari sauditi: sono giorni convulsi per i tifosi del Napoli, turbati da una notizia arrivata dalla Francia proprio quando erano pronti a festeggiare il prolungamento di contratto della stella nigeriana. Secondo l’Equipe, l’Al-Hilal avrebbe avanzato una proposta di 140 milioni di euro per Osimhen: De Laurentiis avrebbe rifiutato, ma i sauditi sono pronti al rilancio.

Napoli, maxi-offerta dell’Al-Hilal per Osimhen

L’Equipe è sicura: l’Al-Hilal è assolutamente deciso a portare Victor Osimhen in Arabia Saudita. Secondo il prestigioso quotidiano francese, i dirigenti del club saudita avrebbero inviato non una, ma ben due maxi-offerte al Napoli per il centravanti nigeriano, rispettivamente da 120 e 140 milioni di euro. Entrambe le proposte sono state rifiutate da Aurelio De Laurentiis, ormai a un passo dal rinnovo di contratto del suo centravanti.

Napoli, procede la trattativa per il rinnovo di Osimhen

Già perché a Castel di Sangro, sede della seconda parte del ritiro del Napoli, è sbarcato ieri Roberto Calenda, agente di Victor Osimhen. Il procuratore è ripartito senza che il giocatore abbia apposto la sua firma sul prolungamento di contratto, ma la trattativa tra Calenda e il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis procede apparentemente senza intoppi: secondo Sportmediaset, già sarebbe stato trovato l’accordo per l’aumento di ingaggio – si parla di una cifra superiori ai 7,5 milioni di euro più bonus -, gestione dei diritti d’immagine e clausola rescissoria attraverso la quale Osimhen potrebbe liberarsi nell’estate del 2024, se scelto da un top club europeo.

Napoli, il rilancio dell’Al-Hilal per Osimhen

Ora, però, il colpo di scena con l’arrivo dell’Al-Hilal: ADL ha respinto i primi due assalti, ma cosa accadrebbe nel caso in cui i sauditi si ripresentassero alla porta del Napoli con una proposta ancora più alta, magari vicina a quel “duecentino”, ovvero 200 milioni di euro, citato dallo stesso ADL come l’offerta in grado di far vacillare la sua resistenza? Secondo L’Equipe il rilancio dell’Al-Hilal arriverà, bisogna vedere solo se toccherà davvero i 200 milioni di euro.

Napoli, tifosi divisi sulla possibile partenza di Osimhen

I tifosi del Napoli si dividono sui social: per alcuni l’Al-Hilal è un vero pericolo, per altri invece De Laurentiis alla fine si terrà stretto Osimhen. “Addio Victor”, scrive con un tocco drammatico GTLab. Altri tifosi, invece, sono più fiducioso “Senti, presidente De Laurentiis – scrive su Twitter Andrea rivolgendosi direttamente ad ADL – Che dici di fare il tweet presidenziale per il rinnovo di Osimhen? I tifosi del Napoli non aspettano altro… Mettiamo a tacere tutte le voci!”. “Secondo me Osimhen è troppo competitivo per andare nel campionato arabo. Lui vuole continuare a vincere nel calcio che conta, a prescindere dal club”, il commento di Luca. “Ma l’offerta non sarà mai di 200 milioni perché in quel caso ADL già l’avrebbe spedito in Arabia”, aggiunge Garciell.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...