Virgilio Sport

Champions League, Napoli-Real Madrid: info, orari, formazioni e dove vederla in tv e in streaming

Dopo la vittoria all'esordio Champions contro il Braga, ora il Napoli dovrà vedersela con il Real Madrid di Ancelotti: come arrivane le due squadre e le possibili scelte.

Pubblicato:

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

Il “Maradona” è pronto a illuminarsi sotto le stelle della Champions League. La partita contro il Real Madrid racchiude molte storie, come quella del ritorno a casa di Ancelotti, che non ha lasciato un ricordo bellissimo alla città. Affrontare i Blancos è sempre un onore e un giorno da segnare sul calendario e Garcia è pronto a schierare i migliori undici per conquistare altri punti, dopo la vittoria all’esordio contro il Braga. La pace fatta con Osimhen e il gol contro il Lecce hanno ridato respiro all’ambiente. Ora un solo pensiero, continuare a sognare. E in notti come queste è impossibile non farlo.

Napoli-Real Madrid, Garcia sfida Ancelotti

Dopo ore turbolente e piccoli allarmi lanciati da Osimhen, sembra sia tornato il sereno in casa Napoli. A rispondere è stato sempre il campo con un netto 4 a 0 sul campo del Lecce. La squadra è veramente ripartita da Bologna, citando il presidente De Laurentiis. Gli azzurri dopo la sconfitta contro la Lazio hanno messo in fila solo risultati utili.

Il momento migliore per affrontare il Real Madrid e per accogliere l’ex Ancelotti. Con l’allenatore italiano il rapporto non è stato dei migliori e sarà curioso osservare il suo ritorno. Intanto deve leccarsi qualche ferita, nonostante il 3-0 al Girona, sorpresa della Liga, e il primo posto in campionato. Il motivo? Numerose assenze, soprattutto in difesa.

Le probabili formazioni di Napoli-Real Madrid

Poche novità e molte conferme in vista del match contro i Blancos. Garcia dovrebbe scegliere il solito 4-3-3 con qualche nodo da sciogliere. In difesa è da valutare la condizione fisica di Rrahmani, ma sono pronti Ostigard e Natan a fare coppia. Solito ballottaggio sulla sinistra tra Mario Rui e Olivera.

A centrocampo stesso trio, in avanti Politano è in leggero vantaggio rispetto a Lindstrom. Sponda Real, Ancelotti deve fare a meno di Alaba, infortunato. L’austriaco non partirà per Napoli così come Militao, Courtois e Arda Guler. L’allenatore italiano non dovrebbe fare esprimenti: 4-3-1-2 con Bellingham alle spalle di Rodrygo e Vinicius, pronto a riempire gli spazi lasciati dai brasiliani.

  • NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Natan, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Garcia.
  • REAL MADRID (4-3-1-2): Kepa; Carvajal, Rudiger, Nacho, Mendy; Modric, Tchouameni, Camavinga; Bellingham; Rodrygo, Vinicius Junior. All. Ancelotti.

Dove vederla in tv e streaming

Il fischio d’inizio del match tra il Napoli e il Real Madrid è atteso per le 21.00 di martedì 3 ottobre Al “Maradona”. La partita sarà trasmessa in esclusiva tv su Sky Sport. Il match sarà visibile anche in streaming su Mediaset Infinity e su Sky Go e Now Tv. Non sarà possibile seguire la sfida in chiaro o in modo gratuito.

  • Data: martedì 3 ottobre 2023
  • Orario: 21:00
  • Canale TV: Sky Sport Uno (numero 201), Sky Sport 4K (numero 213) e Sky Sport (numero 252)
  • Streaming: NOW, Mediaset Infinity, Sky Go

SEGUI LA CHAMPIONS IN DIRETTA SU NOW!

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...