Virgilio Sport

Napoli-Salernitana, la decisione sul rinvio: spostata anche altra gara

Il Casms ha esaminato la richiesta di rinvio di Napoli-Salernitana, formulata dal prefetto partenopeo Palomba, e ha preso un'importante decisione sul possibile match scudetto.

27-04-2023 16:49

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

A meno di 48 ore dalla sua calendarizzazione originaria, Napoli-Salernitana cambia data. Il match che potrebbe regalare lo scudetto alla formazione di Spalletti non si giocherà più sabato 29 aprile alle 15, ma domenica 30 aprile. Lo ha autorizzato il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive (CASMS) su richiesta del Prefetto di Napoli, Claudio Palomba. Rinvio di 24 ore, dunque.

Napoli, deciso il rinvio del match scudetto

Secondo quanto stabilito dalla Prefettura, infatti, il match si giocherà domenica. La decisione sull’orario è stata demandata alla Lega Calcio. Inizialmente si pensava alle 17 come orario di inizio, soprattutto per motivi di diritti tv, data la contemporaneità di Cremonese-Verona e Sassuolo-Empoli. Scartata a priori la contemporaneità con Inter-Lazio, in programma alle 12.30: proprio una non vittoria dei biancocelesti, abbinata a un successo del Napoli sulla Salernitana, regalerebbe la certezza aritmetica dello scudetto agli azzurri. L’obiettivo della Prefettura è fare sì che gli eventuali festeggiamenti si svolgano in sicurezza, ovvero in prevalenza all’interno dello stadio, e non per le via della città dove tra l’altro è in programma Napoli Comicon, praticamente di fronte allo stadio.

Rinviata anche Udinese-Napoli

Poi si è pensato di giocarla alle 15, proprio per dare più tempo ai festeggiamenti, che si svolgerebbero i gran parte alla luce del giorno, cosa che faciliterebbe tutte le operazioni di controllo. Limitata, dunque, la sovrapposizione “parziale” con Fiorentina-Sampdoria, fissata per le 18. Naturalmente, anche Udinese-Napoli è stata ricalendarizzata visto che da programma avrebbe dovuto giocarsi martedì 2 maggio alle 20.45. Ma venendo a mancare il canonico intervallo di tre giorni dalla sfida precedente, la partita del Friuli verrà spostata a giovedì 4 alle 20.45, mentre nessun problema per Salernitana-Fiorentina che è già fissata per mercoledì 3 (alle 18).

Rinvio Napoli-Salernitana, scoppia la bufera

Sui social è bufera. A qualcuno la questione appare sostanzialmente inutile: “Per festeggiare lo scudetto il Napoli avrebbe dovuto attendere comunque il risultato della Lazio, quindi di cosa si preoccupavano le autorità?”. Altri sono in ansia dal punto di vista sportivo: “Complimenti, dando per scontato che il Napoli batterà la Salernitana, prefetto e questore stanno caricando a mille i calciatori granata”. Altri chiedono: “Ma questo è lo stesso prefetto che un mese fa ha portato a passeggio centinaia di ultras dell’Eintracht nel centro di Napoli?”. Ma c’è chi approva: “Ha fatto benissimo, così il Napoli potrà festeggiare nel suo stadio”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...