Virgilio Sport

Nazionale: Retroscena su mancata convocazione Zaniolo, scoppia la polemica

Sia il talento della Roma che Zaccagni sono stati cancellati dalla lista del ct Roberto Mancini per motivi disciplinari

Pubblicato:

“Spinazzola mi ha chiamato e mi ha detto che non si sente benissimo, ha bisogno di lavorare due settimane e l’ho lasciato a casa. Gli altri li ho lasciati a casa perché sono due partite, non volevo chiamarne tantissimi. Di bravi ne sono rimasti a casa diversi, ma ho pensato fosse giusto così visto che tante gare le stanno giocando”. Così l’altro giorno il ct della Nazionale Roberto Mancini ha giustificato l’assenza di tanti calciatori di un certo livello nella lista dei 29 convocati per le prossime due gare di Nations League, ma è solo una mezza verità.

Insigne non convocato per motivi familiari

Tra i convocati mancano campioni d’Europa come Insigne, passato in Mls ma anche per lui la ragione non è tecnica nè anagrafica (“le porte non sono chiuse per lui, ha avuto un grave problema familiare e per questo non è con noi”) ma anche Calabria, Zaniolo, Zaccagni e per due di loro la situazione è diversa.

Zaniolo paga i cori contro la Lazio nella festa per la Conference

Zaniolo e Zaccagni infatti sono fuori dalla nazionale per scelta disciplinare. Il romanista paga la vicenda dei cori post vittoria nella Conference League mentre il laziale a giugno volle tornare a casa anche se i medici lo consideravano recuperabile.

Per quei cori sgradevoli Zaniolo fu multato anche dalla Figc: 8000 euro che furono devoluti in beneficenza e Mancini non ha dimenticato quell’episodio. Da qui la decisione di lasciare a casa il talento della Roma.

I tifosi sul web si dividono sulla scelta di escludere Zaniolo

Fioccano i commenti sui social: “Non lo convoca perchè Mancini è semplicemente in malafede. D’altronde i risultati sono dalla sua e l’Italia si appresta a giocare il mondiale in Qatar da grande favorita”, oppure: “Vabbè ma sta ottenendo grandi risultati cosi, andiamo al mondiale da favoriti, continua cosi mister!” e ancora: “Allora avrebbe dovuto lasciare a casa anche Tonali per i cori durante la festa scudetto, qualcuno glielo ricordi”.

C’è chi scrive: “Capirai…per delle partite inutili” e chi ironizza: “Il classico codice alla carlona” e poi:: “Non lo convoca perchè è rientrato ora da un infortunio, vero che davanti facciamo ridere ma è anche vero che non è che sia tutto sto fenomeno”.

I non-romanisti la vedono diversamente: “Lo doveva convocare Oscar Bertone non Roberto Mancini” e poi: “Ma ormai Zaniolo lo convoca Cagnotto per la nazionale tuffi, il padre di Tania ha capito che come tuffatore, con Chiesa, son meglio della figlia, quindi dai è sempre in nazionale ma di un altro sport” e infine: “Perchè è un simulatore, e simulando scatena la peggiore violenza del pubblico. Compagno di merende di Mourinho e di Mancini, altri due della Roma che la Disciplinare dovrebbe mettere fuori dal calcio italiano”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...