Virgilio Sport

Open Var: Rocchi fa chiarezza su gol di Acerbi e rigore Napoli poi risponde a Sarri

Su Dazn da questa settimana il designatore arbitrale commenta e spiega anche i casi della giornata appena terminata con gli audio tra Var e arbitro

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Svolta a Open Var. Da ieri l’approfondimento settimanale in onda su Dazn sugli episodi più contestati della Serie A svela gli audio e i dialoghi fra arbitri e Var non solo del turno precedente, ma anche di quello appena concluso. Tanto lavoro per Rocchi, che in particolare ha fatto chiarezza sul gol di Acerbi in Roma-Inter e sul rigore non concesso al Napoli col Genoa.

Roma-Inter: l’audio tra Var e arbitro in occasione del gol di Acerbi

Il gol di Acerbi in Roma-Inter, big match della 24a giornata di Serie A, ha fatto infuriare il popolo giallorosso per via della posizione di fuorigioco di Thuram. Dalla sala Var Mazzoleni: “Retroporta per vedere se Thuram è a contatto col portiere. Andiamo a verificare il fuorigioco, il percepito del campo è zero. Il pallone va dalla parte opposta di Thuram”. Quindi l’arbitro Guida: “Da qui non ha un grosso impatto onestamente”. Mazzoleni risponde: “Al momento del colpo di testa c’è un contatto fisico, ma valuta tu”. Il direttore di gara sentenzia: “Per me è gol”.

Acerbi e la posizione di Thuram: l’analisi di Rocchi a Open Var

Il designatore Gianluca Rocchi analizza la rete di Acerbi, soffermandosi sulla posizione di Thuram in riferimento all’estremo difensore della Roma Rui Patricio. “Guardando la partita – spiega – ho sperato che convalidassero il gol e che l’arbitro non venisse richiamato al monitor. Il gol è regolare anche se è una situazione al limite. Ma se il pallone avesse superato il portiere dalla parte in cui sta andando lo avremmo sicuramente annullato”.

Napoli-Genoa: perché non è stato concesso il rigore a Politano

Si torna all’attualità, alla 25a giornata. Il Napoli ha invocato un rigore nel corso della della sfida poi pareggiata 1-1 col Genoa al Maradona. A chiederlo è Politano per un tocco di mano di Messias proprio pochi istanti prima dell’intervallo. L’audio del Var: “Fermiamo al punto giusto. Per me è un movimento congruo, puoi andare negli spogliatoi”. Rocchi è dello stesso avviso: “Per noi non è rigore: la valutazione del Var è giusta e non serve l’On Field Review”.

Lazio-Bologna: Rocchi risponde alle polemiche dei biancocelesti

Lazio in silenzio stampa dopo la partita persa col Bologna per protestare contro le decisioni arbitrali di Maresca. Rocchi risponde così: “Abbiamo lavorato molto bene in Lazio-Bologna. Questa giornata è stata positiva, siamo stati tutto sommati bravi”. Quindi il giudizio sull’importanza del Var: “C’è chi pensa che non abbiamo cambiato il calcio. Abbiamo corretto tante cose e chissà quante gare avremmo fra virgolette ‘falsato’ senza il Var”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
Torino - Juventus
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...