Virgilio Sport

Pistocchi agita il web: "E' cambiato qualcosa per la Juve"

Il giornalista torna sulle proteste Juve contro gli arbitraggi e se la prende anche con la Gazzetta dello Sport

30-12-2020 10:16

In attesa di tornare il campo e col calciomercato che imperversa con le manovre di gennaio, le polemiche arbitrali non si placano in serie A. L’ultima giornata di campionato, con lo scivolone della Juve in casa con la Fiorentina è simboleggiato, anche, dall’immagine di Nedved che lascia lo Stadium dopo l’ennesima decisione contraria da parte dell’arbitro. Se n’è parlato tanto, se ne parla ancora. Maurizio Pistocchi ha voluto in queste ore sottolineare l’atteggiamento della stampa, in particolare della Gazzetta, sul tema ed il web ovviamente ha risposto di conseguenza.

Juve e Gazzetta, il tweet al veleno di Pistocchi

La Gazzetta dello Sport, come altri media e organi di stampa, hanno dedicato alla sfuriata di Nedved servizi e approfondimenti. In particolare un pezzo, uscito anche sul web si sofferma su una Juve che, indietro in classifica, finisce anche per protestare platealmente, proprio col gesto del ceco, contro le decisioni arbitrali. Pistocchi se la prende con l’analisi della Gazzetta tirando fuori con un tweet sibillino dal titolo “Perle rosa shocking” quelle che per lui sono incongruenze nell’articolo: “Nessuno viene più trattato con un “riguardo speciale”; “Pazienza se la Juve allo Stadium espone due scudetti in più: ognuno a casa sua fa quel che gli pare”; “La Juve ha diritto di protestare” per finire con una citazione di Gigi Buffon: “L’arbitro è l’alibi dei perdenti”.

La Juve e il gesto di Nedved, bufera web

“E continuano a chiamarlo giornalismo…” è una delle reazioni dei followers al tweet provocatorio di Pistocchi, l’articolo della Gazzetta non è piaciuto a molti, specie quel “ognuno a casa sua fa quel che gli pare” in merito ai due scudetti di calciopoli comunque conteggiati dalla Vecchia Signora e “La Juve ha diritto di protestare”. Tanto che il profilo satirico antijuventino di Ruttosporc scrive ” la gazzetta ogni anno si vergogna a mettere il numero in mezzo allo scudetto in copertina o ad esibirlo chiaramente in parti rilevanti del giornale”.

Gli attacchi del web continuano: “Articolo allucinante di un giornale ormai allo sbando. L’arbitro è sempre l’alibi dei perdenti. Al di là degli evidenti errori, nessun giocatore, allenatore o dirigente juventino ha incolpato l’arbitro per la sconfitta. Cosa che invece fanno regolarmente tutte le altre squadre”; e ancora “Questi non si accorgono del male che fanno alla Juve. Esisteva lo stile juve negli ultimi 20 anni esiste il sistema juve fatto di una percezione della realtà completamente parallela che contrasta con tutto il mondo del calcio”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...