Virgilio Sport

Playoff Serie C: rimonta Juve Next Gen, passano anche Catania, Carrarese, Benevento e Vicenza

I giovani bianconeri passano 3-1 al Pinto e ribaltano lo 0-1 dell'andata: non riesce l'impresa all'Atalanta U23, fuori anche Perugia, Triestina e Taranto. Attesa per il sorteggio.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Colpi di scena fino all’ultimo istante nelle sfide di ritorno del primo turno della fase nazionale dei playoff di Serie C. La Juve Next Gen ribalta lo 0-1 dell’andata ed elimina la Casertana. Non riesce l’impresa, invece, all’altra seconda squadra del campionato, l’Atalanta Under 23, nonostante l’1-0 del Massimino ai danni del Catania. Passa anche la Carrarese (testa di serie al sorteggio delle 9.30 di domenica 19 maggio insieme a Padova, Torres e Avellino), nonostante l’1-2 casalingo contro il Perugia. Avanza pure il Benevento, grazie al 2-1 sulla Triestina. Fuori il Taranto dopo lo 0-0 del Menti contro il Vicenza, partita segnata da lanci di fumogeni in campo con uno steward rimasto colpito.

Catania-Atalanta U23 0-1: Furlan saracinesca, segna Diao Balde

Missione compiuta per il Catania, che passa il turno capitalizzando al Massimino il successo conseguito all’andata a Caravaggio sull’Atalanta Under 23. Finisce uno a zero per i bergamaschi al ritorno, con rete di Diao Balde allo scadere: non basta all’Atalanta per passare e il merito è soprattutto del portiere etneo Furlan, autentica saracinesca per i suoi. L’estremo difensore del Catania si guadagna la palma di migliore in campo grazie a una serie di interventi provvidenziali sullo 0-0. E così i rossoblu approdano al secondo turno della fase nazionale, per la gioia dei 20mila appassionati che hanno gremito il Massimino.

Casertana-Juve NG 1-3: Sekulov, Cerri e Guerra per i bianconeri

Clamoroso ribaltone al Pinto di Caserta: è la Juventus Next Gen a passare, capovolgendo lo 0-1 dell’andata. Tre a uno per i giovani bianconeri, che dopo il Pescara eliminano un’altra big della C: la Casertana. Il risultato si sblocca al 18′: colpo di tacco di Savona a liberare Mbangula, pallonetto respinto dal portiere, irrompe Sekulov che porta in vantaggio i bianconeri. Il raddoppio arriva a inizio ripres: sinistro di Cerri sull’uscita di Venturi. La Casertana reagisce, ma non trova il gol. È invece la Juve Nex Gen a calare il tris al 23′, approfittando di un clamoroso pasticcio tra Venturi e Celiento: Guerra, a porta vuota, appoggia in rete il pallone dello 0-3. Nel finale Paglino accorcia per i campani, ma non basta a evitare l’eliminazione.

Carrarese-Perugia 1-2: sconfitta dolce per i toscani

Sconfitta dolce per la Carrarese, che si arrende 1-2 in casa al Perugia: i toscani accedono al secondo turno della fase nazionale da teste di serie. Dopo il 2-0 dell’andata al Curi, gli apuani amministrano anche se in avvio vivono un brutto spavento. La rete che riaccende le speranze del Perugia, infatti, arriva al minuto numero 24: dopo un’azione insistita, la palla schizza dalle parti di Lisi che da posizione angolata pesca il jolly con un rasoterra velenoso. Pochi minuti dopo, però, i toscani si riportano in parità: errore di Kouan, Finotto imbecca Panico che non dà scampo al portiere umbro. Il Perugia a questo punto dovrebbe fare tre gol per passare, ma ne trova soltanto uno, con Sylla di testa all’ultimo assalto: e non basta per passare.

Benevento-Triestina 2-1: Ciciretti e Perlingieri lanciano i campani

Dopo l’1-1 dell’andata al Nereo Rocco, il Benevento completa l’opera al Vigorito: 2-1. Pronti via e la Triestina sblocca il risultato: schema su punizione e Malomo di testa supera Paleari, portando in vantaggio i suoi. Ma la reazione del Benevento è immediata. Al 9′ i sanniti trovano l’1-1: magìa di Ciciretti che, col sinistro, non lascia scampo a Matosevic. Il Benevento insiste e al 16′ capovolge il risultato: conclusione dal limite di Perlingieri e palla ancora alle spalle del portiere giuliano. La Triestina non si arrende, ma il Benevento riesce a controllare il risultato senza troppi patemi.

Vicenza-Taranto 0-0, lancio di fumogeni e gara sospesa: colpito steward

I fuochi d’artificio – inopportuni e pericolosi – soltanto dagli spalti: in campo nessun gol tra Vicenza e Taranto e lo 0-0 del Menti promuove i veneti, che all’andata in Puglia si erano imposto 1-0. Fuori, dunque, la squadra di Eziolino Capuano, impegnatissimo a inizio gara a calmare gli animi dei tifosi tarantini, protagonisti – come quelli del Vicenza – di un fitto lancio di fumogeni. Paura in avvio di ripresa quando uno steward del Menti è stato colpito da un petardo. Nel frattempo niente gol tra le due squadre: fanno festa calciatori e tifosi del Vicenza, per i quali l’avventura negli spareggi promozione continua.

Risultati e marcatori

Catania-Atalanta U23 0-1 (and. 1-0)
Marcatore: 92′ Balde

Casertana-Juventus NG 1-3 (and. 1-0)
Marcatori: 18′ Sekulov (J), 48′ Cerri (J), 68′ Guerra (J), 92′ Paglino (C)

Carrarese-Perugia 1-2 (and. 2-0)
Marcatori: 24′ Lisi (P), 31′ Panico (C), 93′ Sylla (P)

Benevento-Triestina 2-1 (and. 1-1)
Marcatori: 3′ Malomo (T), 9′ Ciciretti (B), 16′ Perlingieri (B)

Vicenza-Taranto 0-0 (and. 1-0)

Il regolamento della fase nazionale

Le cinque società che al termine degli incontri di andata e ritorno hanno ottenuto il maggior punteggio hanno accesso al Secondo Turno della Fase Play Off Nazionale, dove subentrano le seconde classificate: Padova, Torres e Avellino. Domenica 19 maggio alle 9.30 è previsto il sorteggio degli accoppiamenti per i quattro doppi confronti: le tre seconde dei gironi e la migliore tra le cinque promosse dopo il Primo Turno della Fase Play Off Nazionale giocano il ritorno in casa e, in caso di parità di punteggio, passano il turno. Non ci sono, infatti, supplementari e rigori. Le quattro qualificate alla Final Four sono poi abbinate tramite sorteggio e disputano semifinali e finali andata e ritorno. Non ci sono teste di serie: in caso di parità supplementari e rigori.

Sorteggio 2° turno fase nazionale playoff Serie C

  • Teste di serie: Padova, Torres, Avellino, Carrarese
  • Non teste di serie: Catania, Benevento, Juventus Next Gen, Vicenza

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...