Virgilio Sport

Polveriera Napoli, Garcia duro con Zielinski e Osimhen: tifosi spaventati

Le offerte degli arabi fanno vacillare i due big azzurri, il tecnico esce allo scoperto e i fan si preoccupano a meno di due settimane dal via

07-08-2023 09:20

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Sembrava dovessero esistere solo due tipi di infortuni: quelli traumatici e quelli muscolari ma da ieri sappiamo che esiste una terza tipologia: gli infortuni “di mercato”. E’ la provocazione fatta dall’allenatore del Napoli Rudi Garcia dopo la vittoria per 1-0 nell’amichevole con l’Augsburg per spiegare le tante assenze di titolari importanti e lanciare qualche frecciata ai suoi giocatori.

Garcia esce allo scoperto sui casi Zielinski e Osimhen

Il Napoli ha giocato con parecchie seconde linee e qualche giocatore fuori ruolo, come Ostigard che per mezzora ha fatto il mediano, ma Garcia ha chiarito: “Di veri infortuni ne abbiamo due: Mario Rui e Anguissa, poi ci sono anche infortuni di mercato”.

Il tecnico francese fa nomi e cognomi. Su Zielinski si limita a dire: “Siete intelligenti, non ho nulla da dire di più” mentre si dilunga su Osimhen, anch’egli – come il polacco – attratto dai soldi arabi : “Ci sono giocatori che sono a fine carriera e allora si può capire che vanno lì. Qualunque persona nel mondo non rifiuterebbe queste offerte indecenti a volte. Però quando sei un giocatore in piena maturità, che le tue stagioni più belle arrivano, non guardi neanche questo. La stessa cosa che ti propongono oggi te la posso proporre anche tra 3-4 anni. Non sono Victor, quindi chiedete a lui. Bisogna continuare sul lato sportivo e dimenticare le sirene arabe”.

Napoli, tifosi sconcertati sul futuro di Osimhen

Fioccano le reazioni: “Quelli non convinti di restare vanno accompagnati all’uscio e sostituiti con giovani di talento affamati di vittoria. Quindi io direi di assecondare l’avida volontà di Osimhen e Zielinski (e pure Lozano adesso), onde evitare altri casi Allan” e poi: ” Con tutti quei soldi fai uno squadrone stellare. Il mercato si fa anche a gennaio…. Io non credo che dobbiamo tagliarci le vene.”

C’è chi scrive: “Vendere Osimhen oggi…al 7 Luglio a 200 milioni, vuol dire accettare di farsi prendere alla gola non appena vai a chiedere il suo sostituto. A meno che non abbiano già l’alternativa in tasca, ADL non penso che farà questa scelta” e poi: “Purtroppo questi arabi possono tirar fuori 200 o 300 milioni da un giorno all’altro senza problemi. Per noi tifosi è sfiancante, ma la situazione è questa”

Per Enrico Varriale Zielinski fa bene e Osimhen no

Il web è scatenato e si inserisce anche Enrico Varriale che su twitter scrive: “Gli arabi fanno quello che per decenni hanno fatto i club europei con il Sud America, saccheggiando i migliori talenti. Non mi scandalizzo . Poi se Zielinski a 30 anni rifiuta ingaggio da 15 milioni è un eroe. Diverso il discorso per Osimhen nel pieno della sua carriera”.

Infine la chiosa ironica: “Solo a Napoli potevamo inventarci il rinnovo sospeso

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...