Virgilio Sport

Rivoluzione Milan, come giocherebbe Pioli con Loftus-Cheek, Pulisic, Musah e gli altri nuovi

Si accende il calciomercato del Diavolo con tanti nomi nella lista di Moncada per rinforzare una rosa priva di un top come Tonali. Già preso il mediano ex Chelsea, ma non è finita qua.

01-07-2023 12:07

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Il Diavolo cambia look. Il tempo delle lacrime per la cessione, ormai imminente, di Sandro Tonali al Newcastle è già terminato. Gli uomini mercato rossoneri, capitanati da Geoffrey Moncada dopo gli addii di Paolo Maldini e Frederic Massara, sono molto attivi in questi giorni per consegnare quanto prima a Stefano Pioli una rosa già pronta. Il primo rinforzo, già ufficiale, è l’ormai ex mediano del Chelsea. Ma non finisce qua.

Loftus-Cheek, il pupillo di Sarri in cerca di consacrazione

16 milioni di euro più 4 di bonus. Questa la cifra stanziata dal Milan per assicurarsi un degno sostituto di Sandro Tonali. Le caratteristiche del mediano inglese sono però differenti: si tratta infatti di un centrocampista di sostanza, dotato di gran fisico, che eccelle nel cosiddetto box to box per trasformare di prepotenza le azioni da difensive in offensive. In carriera ha avuto diversi passaggi a vuoto, non sempre al Chelsea è stato titolare. La sua miglior stagione è stata quella con Maurizio Sarri, nella quale i Blues vinsero l’Europa League. Loftus-Cheek giocò complessivamente trentasette partite arrivando pure in doppia cifra sommando tutte le competizioni. Nella mediana rossonera potrebbe affiancare Bennacer o Krunic o essere una prima riserva, in caso di ulteriori arrivi nel reparto.

Gli obiettivi del Diavolo, tra centrocampo e attacco

Altro acquisto ufficiale del Milan è Marco Sportiello che rimpiazzerà Tatarusanu come dodicesimo alle spalle dell’intoccabile Mike Maignan. Sistemata la porta, tocca ora ancora al centrocampo che è il reparto che ha maggiormente bisogno di innesti. Dopo Loftus-Cheek, le mire rossonere si sono concentrate soprattutto sul ventenne Yunus Musah, attualmente in forza al Valencia. Si tratta di un giocatore molto duttile, schierabile da mediano ma all’occorrenza anche da trequartista. Quindi perfetto per il 4-2-3-1 di Pioli. Col ragazzo l’accordo pare già essere stato trovato sulla base di un quadriennale a 2 milioni di euro a stagione. Leggermente più complicata la trattativa con i Pipistrelli che chiedono sui 20 milioni di euro. Altro nome forte nel mercato del Diavolo è quello di Christian Pulisic, altro statunitense quindi utile anche per il brand oltre che per le indiscusse qualità tecniche. L’esterno è in uscita dal Chelsea e vuole fortemente la Serie A. Buone chance di successo.

Vice-Giroud: piace Morata, Scamacca dice no

Altra casella vacante è quella del vice Giroud. Origi ha deluso in questo ruolo e non è scontato che rimanga al Milan. Potrebbe essere spedito altrove, così come Charles De Ketelaere che il Diavolo non può aspettare ancora. Il centravanti che più piace in questo momento è l’ex juventino Alvaro Morata. Ipotesi complicata, perché l’attaccante ha rinnovato il proprio contratto con l’Atletico Madrid e percepisce un ingaggio pari a 8 milioni l’anno. Gianluca Scamacca preferirebbe la Roma. Ecco perché non sono da scartare alternative come Lois Openda, reduce da una brillante stagione con la maglia del Lens nella quale ha totalizzato ventuno gol in quarantadue gare. Ma occhio perché la lista è destinata ad allargarsi in base alle opportunità che concederà il mercato.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...