,,
Virgilio Sport

Roma di nuovo ko, José Mourinho sconsolato: "Va tutto contro"

Josè Mourinho, in sede di intervista post-partita, esprime tutta la sua delusione dopo la sconfitta subita dalla Roma per 2-1 contro il Ludogorec

08-09-2022 23:18

Inizia nel peggiore dei modi il cammino della Roma in Europa League, inserita nel Girone C. Nel primo turno della seconda manifestazione continentale per club, i detentori della Conference League hanno subito la sconfitta per 2-1 in casa dei bulgari del Ludogorec: per i giallorossi la firma del momentaneo pareggio è arrivata per mano di Eldor Shomurodov, che si riscatta dopo essere stato per tutta l’estate oggetto di trattative di calciomercato.

Roma-Ludogorec: Mourinho non soddisfatto della prova dei giallorossi

Nelle interviste post partita, arriva la delusione totale del tecnico romanista, Josè Mourinho, che deve lavorare per riportare morale alla squadra in vista della partita contro l’Empoli del prossimo lunedì. Sono infatti ben sei i gol subiti dalla squadra capitolina in sole due partite (nelle sconfitte contro Udinese e quella odierna del Ludogorec), a fronte di una sola marcatura realizzata.

“Non voglio dire che abbiamo fatto una partita straordinaria perché non è vero, però penso che abbiamo fatto il sufficiente per pareggiare la partita. Siamo la squadra che ha cercato di più ed ha avuto più opportunità. Quando mancavano 15 minuti abbiamo avuto la forza psicologica di andare dietro al risultato, ma poi abbiamo subito il gol”, spiega il portoghese alla precisa domanda sulla disamina della partita.

Roma, Mourinho: “Sembra che ci vada tutto contro”

Con Belotti e Dybala dal primo minuto, che si ritrovano dopo gli anni di militanza comune al Palermo, la manovra offensiva giallorossa non si è concretizzata come sperato dallo Special One che, non solo sulla prova dei suoi attaccanti, ma in linea di massima per il match, dichiara: “Abbiamo avuto varie opportunità dopo il loro gol e anche negli ultimi minuti. Abbiamo avuto un grande reazione, il pareggio era arrivato ma sembra che tutto vada contro di noi ultimamente. Dobbiamo cambiare mentalità il prima possibile.

La prossima settimana arriva l’Helsinki

Il secondo turno prevede la sfida in casa contro l’Helsinki. Ritrovando il pubblico, la squadra romanista ritrova il dodicesimo uomo in campo: i tifosi che, galvanizzati dalla ricca campagna acquisti, accorrono in massa all’Olimpico per incitare i propri beniamini. Sul match contro i finlandesi, Mourinho spiega che “contro Helsinki servono 3 punti. Aver perso oggi non è compromettente ai fini della qualificazione, ma mette un po’ di pressione. Abbiamo 5 partite per fare i punti necessari e passare il turno in piena tranquillità”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...