Virgilio Sport

Roma: scoppia nuovo caso Zaniolo, Juve vuole vederci chiaro. Ansia web

Non si placa mai la bufera su Nicolò Zanilo alla vigilia della partita con la Samp si continua a parlare del suo presente e del suo futuro sempre più in bilico e incerto

Pubblicato:

Non si placano le polemiche intorno a Nicolò Zaniolo. Passato, presente e futuro designato del calcio italiano, forse un peso troppo importante che rischia di spezzare un equilibrio che sembra precario, almeno per ora, vista anche la giovane età del ragazzo e la sua fragilità fisica accentuata dall’infortunio al ginocchio non troppo lontano e forse non superato. Per questi e tanti altri motivi resta in dubbio nella Roma e anche in prospettiva nelle manovre sul mercato della Juventus. E sul web, ancora una volta, tifosi di uno e dell’altro versante si spaccano nei giudizi.

Zaniolo non gioca, scoppia il caso alla Roma

In attesa della conferenza stampa di Mourinho, non si sa se Nicolò Zaniolo sarà della partita domani contro la Sampdoria. Il centrocampista offensivo si è fermato ieri per un problema muscolare ai flessori, subito dopo aver avvertito questo fastidio è stato fermato a scopo precauzionale e non ha partecipato all’allenamento.

Al di là dei problemi fisici che sembrano ripetersi a raffica, Mourinho non sembra ritenerlo almeno ora indispensabile nel suo scacchiere. Dopo la panchina al derby, per scelta tecnica, anche con la Samp Mou sembra intenzionato a confermare la squadra che ha vinto il derby. Zaniolo quindi out o al limite in panchina. Uno smacco per quello che dovrebbe essere il fiore all’occhiello della Roma e in prospettiva della ricostruzione della Nazionale.

Zaniolo è diventato un problema a Roma e non solo

Negli ultimi giorni proprio relativamente a questa inquietudine tecnica, tattica, ma anche fisica e comportamentale di Zaniolo, il Corriere dello Sport, giornale sportivo romano, ha scritto diversi editoriali, uno dal titolo Zaniolo diventa un giallo: cosa sta succedendo al gioiello della Roma e l’altro dal titolato Qualcuno aiuti il soldato Zaniolo in cui vengono elencate tutte le peripezie in campo e fuori del giocatore, forse troppe per la sua giovane età

le due ginocchia fragorosamente strappate, per la Roma e per la Nazionale, le difficoltà e gli inciampi del doppio recupero, le gesta, l’arme, gli amori e la paternità, di cui possiamo anche non parlare ma dentro di lui ci sono.

Mercato: la Juve non più convinta di Zaniolo

E c’è anche il futuro, le voci di mercato che lo vogliono lontano dalla Roma, la corte della Juventus, rivale per eccellenza, che indispettisce i tifosi giallorossi che di certo non alleggerisce la situazione di ciò che gravita intorno al mondo Zaniolo. Pure i bianconeri cominciano a nutrire dubbi e di sicuro non si avvicinano ai 60 milioni chiesti dalla Roma.

I dubbi della Juventus su Zaniolo. Secondo la Gazzetta dello Sport di oggi Cherubini, Arrivabene e Nedved stanno ragionando nell’ottica delle nuove strategie di mercato se valga la pena “dissanguare” le casse bianconere per un giocatore come Zaniolo. Per i motivi di cui sopra ma non solo. Il giornale rosa riassume in tre punti i principali dubbi della Vecchia Signora

  1. il costo. La Roma chiederà almeno 50 milioni e non sarà semplice per la Juve costruire una formula con prestito più riscatto.
  2. la tenuta fisica di Zaniolo, che ha affrontato due rotture del crociato.
  3. la compatibilità con Chiesa e Vlahovic.

Zaniolo divide, social scatenati: è Juve-Roma

L’argomento Zaniolo spacca e non poco il web. I tifosi della Roma oramai non ne possono più, mal digeriscono anche la campagna mediatica attorno al giocatore, che esaspera ogni situazione. C’è chi la bolla così: “Questione di testa. non bastano i piedi o il fisico per essere un campione. Zaniolo sembra un po’ l’emblema della sua generazione. forse anche Zoff con i social di oggi e magari una mamma che si fa i selfie come una 40enne (…) non sarebbe stato lo stesso”.

Zaniolo nuovo Balotelli. Anche i tifosi juventini non sembrano più convinti del fatto che Zaniolo sia l’erede giusto per il dopo Dybala. “E’ un giocatore normale. A forza di chiamarlo talento lo avete bruciato” scrive qualcuno, “60 milioni per Zaniolo non li spenderei mai nella vita” sentenzia un altro. I più miti restano nel mezzo: “Ha fatto vedere cose che ovviamente andavano ripetute come ormai fa Milinkovic da parecchie stagioni solo che si è fatto due crociati. Rimane il fatto che zaniolo ha ancora l’età dalla sua”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...