,,
Virgilio Sport SPORT

Roma tutto cuore: a un passo dal tracollo rimonta e batte l'Ajax

In quel di Amsterdam finisce 2-1 per i giallorossi: segnano Pellegrini e Ibanez dopo Klaassen e un rigore parato da Pau Lopez.

Una serata storta, completamente, ma solo per 53 minuti. Poi la Roma si risveglia e vince in rimonta per 2-1 sul difficile campo dell’Ajax, avvicinandosi alle semifinali di Europa League. Nel primo tempo vantaggio di Klaassen su pasticcio difensivo dei ragazzi di Paulo Fonseca. Giallorossi vicini al tracollo, ma Pau Lopez neutralizza un rigore a Tadic e poi Pellegrini e Ibanez firmano una vittoria che può pesare tantissimo.

Fonseca ripropone Dzeko come centravanti titolare, con Pellegrini e Pedro alle sue spalle. In mediana ricompare Diawara a fianco di Veretout, sugli esterni Bruno Peres e Spinazzola. E proprio quest’ultimo appare il più ispirato in campo, rivelandosi una spina nel fianco sinistro dei Lancieri.

Le tante iniziative di Spinazzola sono spesso indirizzate per Dzeko, che non riesce però a sbloccarsi. Il primo a impegnare severamente il giovane Scherpen (sostituto tra i pali dell’Ajax dell’ex Stekelenburg) è però Cristante da fuori area. La prima svolta del match arriva però al 29′, quando Spinazzola si ferma: infortunio al flessore della coscia sinistra e cambio obbligato per la Roma.

Perdere il migliore in campo inevitabilmente condiziona la partita dei giallorossi. E infatti nei minuti successivi Tadic sfiora il vantaggio mancando di poco la porta. Ma il gol dell’Ajax arriva, e lo segna Klaassen al 39‘: disastro difensivo tra Diawara e Mancini, lo stesso Klaassen recupera palla, triangola con Tadic e si fa restituire palla davanti alla porta vuota.

La partita sembra ormai compromessa per la Roma, anche se manca più di un tempo. E infatti la ripresa si apre con un autentico monologo dell’Ajax, che per poco non raddoppia a causa di una nuova leggerezza giallorossa: è Pau Lopez a consegnare palla ad Antony, che non riesce però ad approfittarne.

Quindi, su un’ennesima frittata difensiva, l’Ajax potrebbe chiudere i conti: Ibanez stende Tadic in area, è rigore. Ma Pau Lopez ipnotizza lo stesso Tadic, respingendogli al 53′ la trasformazione violenta sebbene molto centrale. E l’episodio rivitalizza la Roma, stravolgendone il destino.

Già al 57′, infatti, Pellegrini trova il pareggio su calcio di punizione: ingannato il portiere Scherpen, che si lascia sfuggire dalle mani il pallone che si infila in rete. Quindi lo stesso Pau Lopez salva il risultato murando su Tagliafico, Brobbey e Antony.

Andrebbe già bene così, ma nel finale la Roma riesce addirittura a mettere la freccia e va a vincere: merito di Ibanez, che all’87’ si fa perdonare con gli interessi le incertezze della prima ora di gioco con un sinistro al volo che si infila sotto la traversa. E i giallorossi ora sognano.

OMNISPORT | 08-04-2021 22:58

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...