Virgilio Sport

Roma-Udinese, la moviola: I due rigori e il mancato rosso a Mancini

La prova dell'arbitro sardo Giua all'Olimpico analizzata ai raggi X da Massimiliano Saccani alla Domenica Sportiva

17-04-2023 09:18

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Può far notizia che la Roma non si lamenti di un arbitro dopo una gara ma neanche un recidivo come Josè Mourinho può avere qualcosa da ridire sulla prestazione di Giua, designato da Rocchi per dirigere Roma-Udinese di ieri sera all’Olimpico. E’ stato anzi Sottil a lamentarsi dopo la partita vinta per 3-0 dai giallorossi. Ma come se l’è cavata Giua ieri?

Rivedi i rigori di Roma-Udinese

Roma-Udinese, i precedenti di Giua con le due squadre

C’erano due soli precedenti col fischietto di Sassari classe ’88 con la Roma: il successo per 3-1 contro la SPAL e il più recente 2-0 contro la Fiorentina, grazie a una doppietta di Dybala. 4 i precedenti in Serie A tra l’Udinese e Giua con uno score fatto di 2 vittorie e 2 sconfitte.

Roma-Udinese, Giua ha ammonito cinque giocatori

Assistito da Preti e Lombardo, con quarto uomo Sacchi. al Var Banti e all’Avar Manganiello l’arbitro Giua in Roma-Udinese ha ammonito cinque giocatori: Mancini (R); Pereyra (U), Success (U), Ehizibue (U), Thauvin (U).

Roma-Udinese, i casi da moviola

Questi gli episodi discussi: al 33′ colpo di testa di Belotti su angolo, che finisce in corner. Check per un possibile rigore: il fallo di mano di Pereyra dentro l’area è netto e Giua cambia idea. Al 37′ proteste dell’Udinese: sul rigore calciato sul palo da Cristante, secondo i friulani Bove entra prima del tiro in area, situazione che gli consente di raccogliere per primo la ribattuta. Al 40′ espulso Rapetti, preparatore atletico della Roma, per proteste nei confronti dell’arbitro Giua. Al 67′ Tiro di Lovric, Mancini colpisce di mano in area: rigore e giallo.

Roma-Udinese, per Saccani l’arbitro ha commesso un solo errore

A fare chiarezza è Massimiliano Saccani. L’ex arbitro, moviolista della Domenica Sportiva dice: “Giua ha fischiato 25 falli in tutto. Sul rigore per la Roma tutto nasce dal colpo di testa di Belotti, c’è Pereyra in posizione di opposizione che allarga il braccio destro e tocca la palla: Giua non è convinto e dà l’angolo ma il Var lo richiama e l’arbitro fischia il rigore, qualche dubbio resta sull’ammonizione. Il rigore battuto da Cristante finisce sul palo, se avesse ripreso lui il gol sarebbe stato da annullare, lo prende Bove, c’è qualche dubbio sulla sua posizione ma rivedendo le immagini il suo ingresso in area era corretto”.

Saccani continua: “Altro episodio al 2′ st: fallo di Mancini, ci stava il cartellino giallo per SPA (azione potenzialmente pericolosa). E’ importante perché pochi minuti dopo viene fischiato correttamente un rigore per la Roma con Mancini che si oppone col braccio sinistro allargato al tiro di Lovric. Mancini viene ammonito giustamente ma sarebbe stato espulso con il cartellino precedente”

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...