,,
Virgilio Sport SPORT

Ronaldo, Sainz jr avverte la Juve: "Lo dico sempre a Elkann"

Il pilota spagnolo della Ferrari si lascia andare a qualche consiglio "in famiglia" tra Ferrari e Juventus

Cresce l’attesa in casa Ferrari per la prima gara in Europa che quest’anno coincide con la prima gara di casa per Maranello. Domenica si corre il Gran Premio di Imola, seconda prova del Mondiale di F1. Tra i più attesi sicuramente Carlos Sainz jr che dovrà confermare, anzi migliorare il feeling con la SF21 dopo l’esordio in Bahrain. Il pilota spagnolo è anche un grande appassionato di calcio e tifosissimo del Real Madrid e di Cristiano Ronaldo. Per questo non ha lesinato di mandare un messaggio alla Juventus ed in particolare a John Elkann nella duplice veste di vertice della Ferrari e della Juventus sotto l’egida della dinastia Agnelli.

Sainz: “Ferrari come il Real Madrid”

La scorsa settimana, Carlos Sainz jr ha messo in evidenza tutta la sua passione calcistica. In prossimità del match del “suo” Real Madrid con il Liverpool, nell’andata dei quarti di finale di Champions League, il pilota spagnolo della Ferrari e il padre Carlos, grande campione di rally, entrambi super tifosi delle Merengues, sono scesi in campo nel giardino di casa prima della gara indossando la “camiseta blanca”, in posa per l’inno della Champions: “Siamo prontissimi!”, il post di Sainz che è stato subito condiviso dall’account ufficiale del club madrileno.

Una vera passione quella della famiglia Sainz per il Real Madrid. Tanto che Carlos in un’intervista al Corriere della Sera si è lasciato andare a un parallelo tra calcio e Formula 1 che rincuora tutti i tifosi della rossa: “La Ferrari è come il Real, destinata a vincere, ogni sport è fatto di cicli. Pensare che il Real prima del 2014 ha dovuto aspettare ben 12 anni per vincere di nuovo la Champions e guardate poi quante ne ha vinte negli anni dopo…”

Da Sainz un consiglio alla Juve su Ronaldo: “Fa la differenza”

Sainz ha poi ricordato i suoi miti calcistici tutti targati Real, da Sergio Ramos a Zidane fino a quel Cristiano Ronaldo che ora veste la maglia della Juventus. Proprio sul fenomeno portoghese, Carlos si è lasciato andare ad un messaggio proprio all’altra società/squadra della famiglia Agnelli, insieme alla Ferrari: “Mi manca Ronaldo,  mi manca il suo killer instinct sotto porta, certo che lo rimpiango al Real Madrid. Glielo dico sempre a John Elkann, la Juve è fortunata ad avere CR7, a 36 anni è un punto di riferimento che trasmette impegno e sacrificio”.

SPORTEVAI | 13-04-2021 12:16

Ronaldo, Sainz jr avverte la Juve: "Lo dico sempre a Elkann" Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...