Virgilio Sport

Salernitana-Juventus, la moviola: Focus sul rigore e mancato rosso a Rabiot

La prova dell'arbitro Rapuano all'Arechi analizzata ai raggi X dall'esperto di Dazn Luca Marelli

08-02-2023 08:43

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

C’era lo spettro della partita dell’andata allo Stadium – quando Marcenaro – con la complicità del Var Banti – combinò un bel pasticcio annullando il gol del possibile 3-2 della Juventus sulla Salernitana per un fuorigioco che non c’era di Milik, che era tenuto in gioco da Candreva, in pieno recupero – ad aleggiare sullo scontro di ieri tra i granata e i bianconeri allo Stadium. Una bella responsabilità per Rapuano, scelto da Rocchi per questa delicata partita, ma come se l’è cavata ieri il fischietto di Rimini?

Salernitana-Juve, Rapuano era reduce dalle critiche dell’Inter

Rapuano era reduce da qualche polemica per la gara arbitrata due settimane fa tra Inter ed Empoli con i toscani vittoriosi 1-0 e l’espulsione del difensore nerazzurro Skriniar nel corso del primo tempo che fece infuriare Inzaghi ma evidentemente quel provvedimento è stato ritenuto corretto.

Salernitana-Juventus, con Rapuano sempre doppiette di Vlahovic

Per la squadra di Allegri c’era un solo precedente con Rapuano che era in campo nella sfida contro il Sassuolo che ha segnato l’avvio di questa stagione ma c’è una singolare coincidenza. Anche quella gara finì 3-0 per la Juve ed anche quella volta Dusan Vlahovic segnò due reti. Anche in quella circostanza prima su rigore e poi su azione (di Di Maria l’altra rete). Erano invece 13 i precedenti con i granata, con 8 vittorie e quattro sconfitte più un pareggio

Salernitana-Juventus, i casi da moviola

Pochi i casi dubbi in partita. Al 15′ Rabiot interviene a martello su Sambia, Rapuano estrae il giallo per il francese. Al 21′ proteste granata per un secondo fallo di Rabiot su Bradaric, stavolta niente sanzione. Al 24′ Miretti si frappone tra la palla e Nicolussi Caviglia e cade, per Rapuano è rigore.

Salernitana-Juventus, per Marelli non c’era il rosso a Rabiot

A fare chiarezza è Luca Marelli. L’esperto di Dazn parte dalla mancata espulsione di Rabiot e dice: «Secondo cartellino giallo che sarebbe potuto essere comminato per azione pericolosa o per irruenza. Non questo il caso, è un fallo normalissimo». Poi sul contatto tra Miretti e Nicolussi spiega: «Bravo Miretti a frapporsi tra pallone e avversario. Ingenuo Nicolussi, il tocco non è molto evidente ma una volta valutato in campo il Var non può intervenire. Detto ciò il contatto c’è stato».

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...