,,
Virgilio Sport SPORT

Scambio Pjanic-Arthur, la verità di Ravezzani fa discutere

Il giornalista ricorda come la fretta in genere sia cattiva consigliera e avanza qualche dubbio sull'effettiva validità tecnica dell'operazione.

Finora è stata l’operazione di mercato più importante di tutte. Un mercato strano, segnato dalla particolarità del momento e dal prolungarsi di una stagione condizionata dall’emergenza Covid. Lo scambio che porterà tra un paio di mesi Arthur alla Juventus e Pjanic al Barcellona è stato salutato con favore da molti. Per qualcuno, potrebbe essere stato il primo vero acquisto “sarriano” dei bianconeri.

Pjanic-Arthur, la benedizione di Pistocchi

Maurizio Pistocchi, al solito piuttosto caustico con la Juventus, questa volta ha benedetto l’ingaggio del centrocampista brasiliano del Barcellona. Così il giornalista Mediaset sul suo profilo Twitter: “L’acquisto di Arthur-ottima operazione, sia tecnicamente che finanziariamente-é il primo mattone sul quale Sarri costruirà la sua Juve“.

Pjanic-Arthur, la verità scomoda di Ravezzani

Di tutt’altro spessore il giudizio di Fabio Ravezzani, invece. Il giornalista e conduttore non nasconde i propri sospetti, legati essenzialmente alla fretta di chiudere l’operazione in una stagione che sta per entrare nella sua fase cruciale. “Inutile girarci intorno: la fretta con cui Barca e Juve hanno chiuso la trattativa Arthur-Pjanic denuncia evidenti problemi di bilancio per entrambe”, scrive Ravezzani. “Se poi la Juve avesse trovato il nuovo perno del centrocampo, complimenti. Ma spesso la fretta è cattiva consigliera”.

Arthur alla Juve, gli entusiasti

Chi ha ragione, quelli che pensano che sia stata un’ottima operazione oppure chi – come Ravezzani – avanza dubbi e perplessità? “Dopo Kulusevski altro ottimo acquisto”, scrive Andrea. “Con la conferma scontata di Bentancur sta nascendo un grande centrocampo…il problema, forse, sarà il liberarsi di zavorre con ingaggio spropositato”. Anche Rosario è entusiasta: “Arthur non ha ancora dimostrato tutto il suo potenziale, me lo ricordo al Gremio…secondo me ci ha guadagnato di gran lunga la Juve anche perché Pjanic é un giocatore sul viale del tramonto da 2 anni”. Qualcuno, però, solleva un altro interrogativo: “Ma siamo sicuri che, in caso di non vittoria dello scudetto, Sarri l’anno prossimo sarà l’allenatore della Juve?“.

Pjanic ai saluti, gli scettici

Nutrito anche il fronte degli scettici. “La spirale di soldi di carta in cui la Juve si é messa é pericolosissima”, scrive un tifoso. “È innegabile che lo scambio risponda principalmente a esigenze di bilancio. Ciò non toglie che un promettente 23enne arriva in cambio di un 30enne che non brilla da un po’. Arthur non basterà ma è un ottimo punto di partenza. Pogba o Milinkovic la soluzione definitiva”, sono le certezze di Paolo. Mentre Tommaso fa qualche conto: “E il nuovo fenomeno Muratore? Un minuto in serie A e otto milioni sborsati dall’Atalanta? Che belle queste favole etiche contrapposte al “cattivone” Lotito…”.

SPORTEVAI | 30-06-2020 10:24

Scambio Pjanic-Arthur, la verità di Ravezzani fa discutere Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...