Virgilio Sport

Scommesse: Spalletti rivela cosa ha detto a Zaniolo e Tonali, il retroscena

Il ct dell'Italia commenta lo scandalo che sta travolgendo il calcio italiano, il tecnico toscano non cerca alibi alla vigilia della gara con Malta

13-10-2023 14:53

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Tutto poteva attendersi Luciano Spalletti, quando ha accettato il ruolo di ct della Nazionale, che di doversi trovare a gestire una situazione simile. Due colonne dell’Italia coinvolte in un giro di scommesse illecite e sotto inchiesta, un polverone che sembra appena iniziato e che potrebbe coinvolgere anche tanti altri personaggi del mondo del calcio. Il ct parla alle tv, prima della conferenza ufficiale di vigilia della gara con Malta prevista per le 19.15, ed espone il suo punto di vista.

Spalletti vicino a Zaniolo e Tonali

A Sky il ct ammette: “E’ stata una notte difficile. C’è molta amarezza per quello che è successo. Tutta la squadra è dispiaciuta e vicina a Zaniolo e Tonali. E lo sarà anche quando si spegneranno i riflettori: è giusto cercare di aiutarli a difendersi, poi la giustizia farà il suo percorso e se sono state commesse delle irregolarità è giusto pagare“.

Fonte: ANSA

Fagioli, Tonali e Zaniolo

Italia, Spalletti spiega il rischio per i giovani

Il tecnico toscano continua: “Gravina ha fatto chiarezza su tutto e anche il ministro Abodi ha parlato del rischio di cadere in queste tentazioni. Noi dobbiamo sforzarci di parlare a questi giovani e far conoscere loro queste insidie. Dobbiamo trovare il modo di metterli in guardia da quello che succede nel mondo. Dobbiamo spiegare, dobbiamo insegnare che noi personaggi dello sport abbiamo il dovere di riconoscere quello che ci è stato donato. Poi si può sempre sbagliare e l’importante è riuscire a rimediare per diventare sempre migliori”.

Zaniolo e Tonali hanno dovuto abbandonare il ritiro, per Spalletti è la soluzione giusta: “La decisione della Federazione su Tonali e Zaniolo è corretta in base a quello che è successo. Non si possono portare due ragazzi sotto shock a giocare una partita così importante”.

Spalletti non vuole alibi per la gara di domani

La bomba è esplosa proprio prima di due gare decisive per la qualificazione a Euro2024 ma Spalletti non cerca alibi: “Ora noi andiamo a giocare e rimaniamo una squadra fortissima. Perdiamo due campioni. Zaniolo pulito da alcuni vizi di campo è un giocatore straordinario. Tonali ha forza e continuità. Spero di rivederli il prima possibile, ma chi giocherà al loro posto è altrettanto forte. Ho una potenzialità infinita. Io non cerco alibi. O vinco o sono a un livello inferiore di quello che merita l’Italia”.

Spalletti a Raisport rivela cosa ha detto ai giocatori

Nell’intervista a Raisport, che verrà trasmessa stasera, Spalletti ha aggiunto anche altre cose. Queste le anticipazioni che la giornalista della Rai Tiziana Alla ha dato in esclusiva a Virgilio sport: “Ho parlato a lungo con Zaniolo e Tonali, ho detto loro che devono stare tranquilli e pensare a risolvere questo problema. Io ho passato una notte insonne come prima dell’esordio da ct. Sono errori commessi per gioventù ma bisogna combatterli, cercando però di capire il problema”.

E domani sera l’Italia dovrà rispondere anche sul campo nella gara contro Malta.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...