Virgilio Sport

Serie A: colpo del Napoli a Firenze, Ok la Roma con l’Empoli

Napoli e Roma trovano due vittorie importantissime prima della sosta contro Fiorentina ed Empoli e volano in classifica. Azzurri a punteggio pieno, Roma davvero in forma.

03-10-2021 20:03

Nelle due gare che si sono giocate oggi alle ore 18.00 in Serie A, ad uscirne vittoriose sono Napoli e Roma, che battono rispettivamente Fiorentina ed Empoli prima della sosta per le nazionali, durante la quale si giocherà anche la Final Four di Nations League. Successo in rimonta dei partenopei, che dopo aver subito il gol di Martinez Quarta (assist di Vlahovic) rispondono con Lozano (su rigore sbagliato da Insigne) e Rrhamani in un momento d’oro. La Roma invece ha molti meno problemi contro l’Empoli di Andreazzoli, sbarazzandosene con due gol tra il primo e il secondo tempo a firma PellegriniMkhitaryan

Fiorentina-Napoli 1-2

Le formazioni iniziali:

FIORENTINA (4-3-3):  Dragowski; Odriozola, Martinez Quarta, Milenkovic, Biraghi; Bonaventura, Pulgar, Duncan; Callejon, Vlahovic, Gonzalez.  All: Italiano

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo; Rrhamani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian, Zielinski; Lozano, Osimhen, Insigne. All: Spalletti

La cronaca in breve

A sbloccare la partita, in un primo tempo fino a quel momento piacevole ma avaro di vere occasioni da gol, è la Fiorentina, che trova la rete con Martinez Quarta su assist di Dusan Vlahovic: schema da calcio d’angolo battuto dalla sinistra da Pulgar, sponda in direzione dischetto di Vlahovic e girata vincente del difensore ex River Plate. Il Napoli però trova il pareggio prima dell’intervallo con Hirving Lozano: Osimhen steso in area da Martinez Quarta e l’arbitro indica il dischetto sul quale va Lorenzo Insigne che però si fa ribattere da Dragowski. Il capitano del Napoli va di testa sulla respinta, nuovamente parata dal portiere polacco che lamenta un fallo e che non può alcunché sul tap in conclusivo di Lozano.

Il Napoli si porta anche in vantaggio nel secondo tempo con Rrhamani: punizione fintata da Insigne e battuta col sinistro (non il suo piede) a giro di Zielinski e tuffo di testa vincente del difensore ex Hellas Verona. 

Roma-Empoli 2-0

Le formazioni iniziali:

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Smalling, Vina; Darboe, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. Mourinho

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Marchizza; Ricci, Henderson, Bandinelli; Zurkowski; Di Francesco, Pinamonti. All. Andreazzoli

La cronaca in breve

La Roma, assoluta favorita alla vigilia di questa sfida, trova due gol a cavallo tra i due tempi. Al 42′ la sblocca l’uomo del momento, fresco di rinnovo, Lorenzo Pellegrini: assist in profondità di Mkhitaryan per il centrocampista che davanti a Vicario non sbaglia indirizzando all’angolino. Potrebbe essere stato anche leggermente deviato il pallone. Il raddoppio arriva al minuto 48 e porta la firma dell’armeno Mkhitaryan, assistman di Pallegrini e vero protagonista della partita: Vicario si oppone alla prima staffilata di Abraham, palla sulla traversa poi arriva Mkhitaryan che appoggia in rete a porta vuota. 

Con queste vittorie Napoli e Roma riaffermano la propria candidatura per la vittoria finale. Se la squadra di Luciano Spalletti è attualmente a punteggio pieno con 7 vittorie su 7 e 21 punti, la Roma segue a 15 punti, causati da due sconfitte in più rispetto ai partenopei. Entrambe le squadre però sono in forma, hanno allenatori competenti e tanta voglia di tornare a splendidi dopo un paio d’anni con troppe ombre e poche luci. 

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Salernitana - Bologna
Roma - Fiorentina
SERIE B:
Reggiana - Brescia
Parma - Palermo
Como - Modena

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...