Virgilio Sport

Serie B, il calendario della Sampdoria: la prima a Terni (contro Ferrero?) scatena i tifosi

Andrea Pirlo debutterà nel torneo cadetto a Terni, ospite di una squadra che a 40 giorni dal via della B non sa ancora con quale allenatore l’affronterà. Tra le due tifoserie regge un forte gemellaggio

12-07-2023 08:00

Auden Bavaro

Auden Bavaro

Giornalista

Lo sporco lavoro del coordinamento: qualcuno lo deve pur fare. Eppure, quando ha modo di pigiare le dita sulla tastiera, restituisce storie e racconti di sport che valgono il biglietto

Di partenze “comode” il calcio non ne contempla molte, ma in casa Samp c’è più di un motivo per poter pensare che sarebbe potuta andare molto peggio. Se poi tutto questo si tradurrà in un vantaggio o in un qualcosa da sfruttare è tutto da vedere: Andrea Pirlo debutterà nel torneo cadetto a Terni, ospite di una squadra che a 40 giorni dal via della B non sa ancora con quale allenatore l’affronterà (e forse con l’ex patron doriano Ferrero nel board: che storia…), ma anche di una tifoseria gemellata con quella della Samp.

E poi avrà due gare casalinghe in tre giorni (contro Pisa e Venezia) che nelle intenzioni dovranno servire per spingere le vele blucerchiate subito in mare aperto. Un avvio tutto sommato favorevole, al netto di avversarie avvezze alla categoria che in qualche modo proveranno a tastare subito il polso alla formazione dell’ex tecnico juventino. Che pure, non appena ha visto apparire i primi incroci sul tabellone, ha capito che una partenza forte potrebbe davvero servire a mettere in chiaro le cose.

I big match della Sampdoria

Già alla quarta giornata arriva la prima trasferta tosta: a Cremona il 2 settembre sarà una giornata particolare, perché Cremona è la città dov’è nato Gianluca Vialli, e quel match vivrà anche del ricordo dell’indimenticato centravanti, innamorato di entrambe le sponde.

Dopo la sosta per le nazionali l’asticella comincerà ad alzarsi: a Parma il 23 settembre Pirlo potrebbe ritrovare un pezzo importante del passato (cioè Buffon, se deciderà di rinnovare), a Como tre giorni dopo l’atmosfera ricorderà sfide antiche mai sopite.

Novembre sarà un mese per palati fini: il 4 arriva a Marassi il Palermo, il 25 sarà tempo di derby contro lo Spezia. A Santo Stefano poi, per chiudere la prima metà di stagione col botto, ecco la partitissima casalinga con il Bari, potenziale rivale per la promozione diretta.

Il girone di ritorno proporrà buona parte dei potenziali scontri diretti in trasferta. E soprattutto si aprirà col botto con la gara esterna a Venezia e con quella casalinga contro il Parma. Il 17 febbraio a Marassi arriverà quella che oggi è segnata come squadra X, vale a dire una tra Reggina (improbabile) e Brescia (più probabile), e quest’ultima rappresenterebbe un derby tutto personale per Pirlo.

Dieci giorni dopo la gara interna con la Cremonese, poi il 16 marzo la trasferta a Bari (e tre settimane dopo quella a Palermo). La regular season si chiuderà a Catanzaro il 10 maggio.

Le reazioni della società

Andrea Pirlo di avvii “trabocchetto” sente di averne visti tanti in vita sua.

Sarà una partenza complessa, un inizio duro ma stimolante: cominceremo a Terni ma poi giocheremo subito due partite in casa, davanti ai nostri tifosi, e questo non può che farmi piacere. I tifosi sampdoriani dovranno essere il nostro valore aggiunto durante tutto il percorso, perché sapere di avere loro dalla nostra parte potrà infondere ai ragazzi il giusto modo per affrontare le cose, così da poter dare alla piazza le soddisfazioni che meritano. Il calendario appena stilato dimostra che le difficoltà lungo il cammino saranno tante, ma insieme potremo fare ottime cose.

Anche Nicola Legrottaglie ha parlato della stagione che attende la Samp:

Sappiamo di essere una delle squadre più attese, ma veniamo da una situazione molto complessa, pertanto servirà essere sobri, equilibrati e determinati. Vogliamo competere con tutti e onorare il blasone di questa maglia. I derby con lo Spezia? Siamo cugini, li rispettiamo ma daremo il massimo per vincere.

Le reazioni dei tifosi

L’opinione pubblica blucerchiata è compatta: si gioca per vincere, si parte decisi per tornare immediatamente nella massima serie.

Ma la Serie B è un campo minato, non esistono partite facili

si lascia andare più d’un tifoso nei commenti degli immancabili post social. Qualcuno accoglie con grande favore il debutto a Terni:

Gemellati da 46 anni, sarà bellissimo ricominciare affrontando i nostri fratelli!

C’è chi storce il naso di fronte alle due gare casalinghe in programma a fine agosto, evidentemente preoccupato per le ferie non ancora terminate. Ma anche chi si accorge che, qualora Ferrero dovesse per davvero entrare in società alla Ternana, il debutto tra i cadetti metterebbe la Samp di fronte al suo recente e mai rimpianto passato:

Assurdo ritrovarselo contro alla prima giornata… pare che qualcuno c’abbia fatto apposta.

Ad altri balza all’occhio che il girone d’andata vedrà la Samp giocare i match clou quasi tutti a Marassi:

Sarà fondamentale partire bene, perché bisognerà sfruttare i tanti match casalinghi per mettere quanto più fieno in cascina.

Poi come sempre sarà il campo a dire chi avrà avuto ragione.

Le ultime di mercato

La firma di Matteo Ricci, centrocampista classe 1994 che Pirlo ha avuto con sé in Turchia al Karagumruk, arrivata dopo quella di Fabio Borini (1991), ha fatto felici i tifosi doriani, che pure attendono con ansia di vedere altri profili di una certa caratura sbarcare dalle parti di Bogliasco.

Che uno di questi possa essere Mbaye Diagne è cosa nota da tempo: altro pupillo di Pirlo, che lo ha avuto con sé in Turchia, deve però prima sbrigare le pratiche per ottenere il passaporto italiano, dopodiché potrebbe raggiungere i nuovi compagni in ritiro (ma le sirene estere restano forti).

Fabio Maistro (1998), centrocampista poliedrico in uscita dalla Spal, è ormai a un passo dal vestire ma glia della Doria. Col Cagliari i contatti vanno avanti da giorni: i sardi vorrebbero Manolo Gabbiadini e almeno uno tra Tommaso Augello e Antonio Barreca, mentre a Genova potrebbe sbarcare Gaston Pereiro, fantasista classe 1995.

In difesa due sono i profili che vanno per la maggiore: uno porta dritto a Gianmarco Ferrari, classe 1992, ormai ai saluti col Sassuolo (ma il Parma lo vorrebbe tenere in Emilia). L’altro è più una suggestione e riguarda Leonardo Bonucci (1987): l’ingaggio proibitivo del difensore della nazionale è più di un ostacolo, ma l’estate è ancora lunga e sognare non costa nulla.

Il calendario dei blucerchiati

IL CALENDARIO DEI BLUCERCHIATI GIRONE DI ANDATA

  • 1a – Ternana-Sampdoria (19 agosto 2022)
  • 2a – Sampdoria-Pisa (26 agosto 2022)
  • 3a – Sampdoria-Venezia (29 agosto 2022)
  • 4a – Cremonese-Sampdoria (2 settembre 2022)
  • 5a – Sampdoria-Cittadella (16 settembre 2022)
  • 6a – Parma-Sampdoria (23 settembre 2022)
  • 7a – Como-Sampdoria (26 settembre 2022)
  • 8a – Sampdoria-Catanzaro (30 settembre 2022)
  • 9a – Ascoli-Sampdoria (7 ottobre 2022)
  • 10a – Sampdoria-Cosenza (21 ottobre 2022)
  • 11a – Sudtirol-Sampdoria (28 ottobre 2022)
  • 12a – Sampdoria-Palermo (4 novembre 2022)
  • 13a – Modena-Sampdoria (11 novembre 2022)
  • 14a – Sampdoria-Spezia (25 novembre 2022)
  • 15a – X-Sampdoria (2 dicembre 2022)
  • 16a – Sampdoria-Lecco (9 dicembre 2022)
  • 17a – Reggiana-Sampdoria (16 dicembre 2022)
  • 18a – Sampdoria-Feralpisalò (23 dicembre 2022)
  • 19a – Sampdoria-Bari (26 dicembre 2022)

IL CALENDARIO DEI BLUCERCHIATI GIRONE DI RITORNO

  • 1a – Venezia-Sampdoria (13 gennaio 2024)
  • 2a – Sampdoria-Parma (20 gennaio 2024)
  • 3a – Cittadella-Sampdoria (27 gennaio 2024)
  • 4a – Sampdoria-Modena (3 febbraio 2024)
  • 5a – Pisa-Sampdoria (10 febbraio 2024)
  • 6a – Sampdoria-X (17 febbraio 2024)
  • 7a – Cosenza-Sampdoria (24 febbraio 2024)
  • 8a – Sampdoria-Cremonese (27 febbraio 2024)
  • 9a – Feralpisalò-Sampdoria (2 marzo 2024)
  • 10a – Sampdoria-Ascoli (9 marzo 2024)
  • 11a – Bari-Sampdoria (16 marzo 2024)
  • 12a – Sampdoria-Ternana (1 aprile 2024)
  • 13a – Palermo-Sampdoria (6 aprile 2024)
  • 14a – Sampdoria-Sudtirol (13 aprile 2024)
  • 15a – Spezia-Sampdoria (20 aprile 2024)
  • 16a – Sampdoria-Como (27 aprile 2024)
  • 17a – Lecco-Sampdoria (1° maggio 2024)
  • 18a – Sampdoria-Reggiana (4 maggio 2023)
  • 19a – Catanzaro-Sampdoria (10 maggio 2024)

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...