Virgilio Sport

Serie C, Catania: Lucarelli nuovo allenatore, la scorsa settimana era alla guida della Ternana

In pochi giorni dalla guida della Ternana, in Serie B, a quella del Catania, in C: la strana parabola di Cristiano Lucarelli, primo tecnico a beneficiare di una nuova norma.

14-11-2023 22:00

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Cristiano Lucarelli a Catania, atto terzo. La nuova avventura dell’ex centravanti alle falde dell’Etna è già cominciata, con le foto di rito in mattinata, le strette di mano coi dirigenti, l’incontro con la squadra e il primo allenamento diretto in giornata. Poi, alle 18, la conferenza stampa di presentazione. La nuova sfida di Lucarelli è quella di portare il Catania in Serie B, categoria dalla quale l’ex attaccante è stato…esonerato pochi giorni fa: era al timone della Ternana.

Perché Lucarelli è passato subito dalla Ternana al Catania

Lucarelli è il primo tecnico a beneficiare delle possibilità offerte dalla modifica dell’accordo collettivo tra Lega Serie B e Assoallenatori, ratificata la scorsa estate. Fino alla scorsa stagione, infatti, per un allenatore esonerato in cadetteria era impossibile accomodarsi su un’altra panchina nel corso della stessa annata sportiva. Da quest’anno sì, ma solo per i tecnici sollevati dall’incarico prima del 20 dicembre. L’ex attaccante è stato allontanato lo scorso 6 novembre dalla Ternana, ecco perché ha potuto dire di sì al Catania, che l’ha contattato dopo una settimana.

Catania, il comunicato ufficiale sul ritorno di Lucarelli

Questo il comunicato con cui il club siciliano ha annunciato l’ingaggio di Lucarelli, subentrato al posto dell’esonerato Tabbiani. Dopo 13 giornate i rossoblu sono 13mi nella classifica del girone C di Serie C, con 15 punti all’attivo, a -13 dalla capolista Juve Stabia e a -3 dal Foggia, che delimita la zona playoff:

Catania Football Club comunica di aver affidato l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra al signor Cristiano Lucarelli, che ha sottoscritto un contratto valido fino al 30 giugno 2026. Il vice presidente e amministratore delegato Vincenzo Grella presenterà ufficialmente il nuovo allenatore ai giornalisti ed agli operatori dell’informazione alle ore 18.00, in sala stampa. A Michele Zeoli, che torna alla guida dell’under 19 rossazzurra, un ringraziamento per la preziosa disponibilità garantita alla società e alla prima squadra.

Le prime parole da tecnico degli etnei: obiettivo Serie B

Per Lucarelli si tratta della terza esperienza da allenatore alla guida del Catania con cui ha sfiorato la promozione in B nel 2017-18 e poi anche nel 2019-20. Queste le parole del tecnico, classe 1975, nel corso della presentazione:

Tutto è stato improvviso e veloce a causa della nuova regola, ma c’è voluto pochissimo per entrare in sintonia con Grella, sembravaci conoscessimo da una vita. Siamo in sintonia su tutto, anche e soprattutto sul futuro e su quello che deve essere il mio ruolo. La Serie B? Stavolta sono convinto di farcela. Questa piazza non è per tutti, a Catania si è condannati a vincere sempre e comunque. Mercato? Possibile migliorare questa squadra, ma dobbiamo fare quanti più punti possibile fino a Natale. Lavorerò sulla testa dei calciatori, cercando di restituir loro autostima e sperando che i tifosi ci diano una mano.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...