Virgilio Sport

Supercoppa, Napoli ribolle: sotto accusa l’arbitro Rapuano ma anche Mazzarri

Tifosi del Napoli contro l'arbitraggio di Rapuano che ha pesato sul risultato finale della Supercoppa con il rosso a Simeone. Critiche anche a Mazzarri per le sostituzioni

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Un Napoli a pezzi era quasi riuscito a portare la corazzata Inter ai rigori, prima del guizzo di Lautaro Martinez. Altra finale di Supercoppa persa, per Mazzarri. E come quella di Pechino con la Juve, altra gara su cui hanno pesate le scelte arbitrali, talmente indigeste da spingerlo a disertare (di nuovo) la cerimonia di premiazione. Napoli è una polveriera, anche sui social: nel mirino la direzione arbitrale, ma pure le sostituzioni del tecnico.

Supercoppa, Napoli sconfitto in dieci nel recupero: l’arbitro sotto accusa

Ai tifosi del Napoli, come del resto a Mazzarri e De Laurentiis, l’arbitraggio di Rapuano, che ha espulso Simeone a inizio ripresa con due gialli comminati in una manciata di minuti, proprio non è andato giù. Al fischio finale il tecnico è fuggito negli spogliatoi, saltando il rito della premiazione in segno di protesta come successo a Pechino nel 2012 col suo Napoli addirittura rimasto in nove e sconfitto 4-2 dalla Juventus ai supplementari. Il patron – l’unico a parlare nel post partita – ha invece evidenziato “l’incubo” che sta vivendo il capo degli arbitri Rocchi. E i tifosi? Sono delusi, inferociti.

Supercoppa: la protesta dei tifosi del Napoli contro arbitro e Inter

Altro colpo in entrata per l’Inter: dopo Rocchi, Doveri, Valeri, Massa e Irrati, preso Rapuano, subito decisivo in finale di Supercoppa Italiana” scherza Emanuele che rilancia l’hashtag #MarottaLeague. “Vi invito a riguardare la finale di Supercoppa fino al 60esimo minuto, ignorando le sanzioni disciplinari dell’arbitro. Quale delle due squadre avrebbe meritato di essere in 10 uomini fino a quel punto?” rincara St3fano, facendo probabilmente riferimento all’atteggiamento di Rapuano nei confronti di Calhanoglu, punito col giallo solo sul finire del primo tempo dopo una serie di falli non sanzionati. “Lo scudetto dell’anno scorso vi brucia ancora, l’arbitraggio di Rapuano ne è la dimostrazione” commenta TomFior. “Rapuano completamente inadeguato” aggiunge Sax.

Mazzarri bersaglio delle critiche: le sostituzioni non hanno convinto

Il rosso a Simeone ha fatto saltare il piano di Mazzarri, che, rimasto in inferiorità numerica, ha pensato soprattutto a coprirsi. Ma i suoi cambi non hanno convinto. In particolare, la decisione di richiamare in panchina Kvaratskhelia, sostituito al 70′ da Gaetano e comunque non arruolabile domenica in campionato con la Lazio perché squalificato. “Kvara non si toglie neanche gambizzato” sentenzia Luigi Ametrano. “Mazzarri, ci hai messo pure del tuo a perderla. Che cavolo di cambio è Gaetano per Kvara. Così facendo hai abbassato la squadra tutta in difesa” dice Dennis. Polemiche anche per la sua decisione di disertare la premiazione. “Mazzarri: inadeguato e antisportivo. Al di là delle scelte arbitrali non può non presentarsi alla premiazione” afferma ‘G’.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...