Virgilio Sport

Svolta Inter, retroscena inatteso per il futuro societario

Suning accelera la trattativa con il fondo Fortress, nel quale è presente anche Elliott, proprietario del Milan: possibile chiusura entro la fine di marzo.

14-03-2021 12:59

Sul campo si corre verso lo scudetto, in società si lavora per dare tranquillità ad Antonio Conte e ai suoi giocatori in vista del rush finale della stagione e per risolvere il momento delicato costruendo un futuro solido.

Questa la situazione in casa Inter dove ormai da mesi si corre su un doppio binario. Dopo lo stop agli investimenti nello sport mposto dal governo cinese a causa della contigenza economica creata dalla pandemia di Coronavirus, il gruppo Suning ha infatti iniziato le grandi manovre per trovare soci di spessore ai quali cedere parte delle quote o il pacchetto di maggioranza.

I tempi stringono e in tal senso la proprietà del club nerazzurro, dopo il fallimento della trattativa con Bc Partners per la cessione dell’intero pacchetto azionario, sarebbe sempre più orientata a restare in sella accelerando i dialoghi con il fondo americano Fortress.

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere della Sera’, infatti, la trattativa, che vede Suning rappresentata da Simon Yang, uomo di fiducia della Famiglia, procede spedita e potrebbe concludersi entro la fine del mese di marzo.

Si va verso un finanziamento da 250 milioni in due tranche (150 subito e 100 in seguito), scenario che permetterebbe alla famiglia Zhang di superare il momento difficile a livello economico trovando quell’iniezione di denaro che le permetterebbe di restare alla guida dell’Inter.

L’ideale, quindi, per dare certezze al gruppo e ad Antonio Conte in modo da giocarsi le proprie carte al massimo sul piano psicologico per arrivare alla conquista dello scudetto, unico obiettivo rimasto in stagione, ma ovviamente il più importante.

Peraltro è spuntato un curioso intreccio che legherebbe le sorti dell’Inter a quelle del Milan. Fortress è infatti una società americana del gruppo Sofbank, dove un anno fa è entrato con una partecipazione di 2,5 miliardi di dollari il fondo Elliott, proprietario del club rossonero.

Dal derby scudetto sul campo a possibili scenari paralleli a livello societario, quindi. Va comunque precisato che la trattativa con Fortress, a differenza di quanto accaduto con Bc Partners, non è in esclusiva. Suning sta infatti parlando in contemporanea anche con Bain Capital Credit e il fondo Pif.

Svolta Inter, retroscena inatteso per il futuro societario Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...