Virgilio Sport

Tennis, ciao Milano: Next Gen ATP Finals in Arabia Saudita fino al 2027

Dopo il calcio, l'Arabia Saudita estende le sue mire sul tennis: le Next Gen ATP Finals, il torneo riservato ai migliori Under 21 del circuito pro, si spostano da Milano a Jeddah.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Non solo il calcio, con stelle e stelline dei campionati europei attratti a suon di milioni: adesso l’Arabia Saudita inizia ad accarezzare l’idea di “prendersi” il meglio di tutti gli sport. A cominciare dal tennis. È notizia di oggi, infatti, che le Next Gen ATP Finals, il torneo riservato ai migliori tennisti Under 21 dell’anno solare, saranno ospitate a Jeddah, a partire dalla prossima – in programma tra novembre e dicembre 2023 – e fino al 2027. Dal 2017 e fino all’anno scorso, invece, si erano disputate a Milano.

La nota dell’ATP: Milano saluta le Next Gen ATP Finals

Attraverso una nota, è stata proprio l’ATP ad annunciare l’assegnazione all’Arabia Saudita del prestigioso evento: “Jeddah, Arabia Saudita, è stata ufficialmente annunciata come città ospitante delle Next Gen ATP Finals, dal 2023 al 2027. Il torneo si svolgerà in cinque giorni presso la King Abdullah Sports City su campo duro indoor, dal 28 novembre al 2 dicembre 2023, con un montepremi record di due milioni di dollari statunitensi, a seguito delle cinque edizioni di successo del torneo a Milano, Italia“.

Tennis, Next Gen Finals primo torneo pro in Arabia Saudita

Insomma, le edizioni in Italia sono state un successo, ma adesso all’ATP fanno i gola i soldi degli arabi. Ed è la stessa federazione internazionale a lasciarlo trasparire, nel prosieguo della nota: “Oltre a offrire un montepremi record per i giocatori, l’offerta di successo di Jeddah, guidata dalla Federazione di Tennis Saudita (STF), fa la storia come il primo evento professionistico ufficiale di tennis che si svolgerà in Arabia Saudita. Questo si basa su una presenza di oltre trent’anni nel Medio Oriente per l’ATP Tour”.

La gioia di Andrea Gaudenzi, il presidente italiano dell’ATP

Ironia della sorte, è toccato proprio a un italiano, Andrea Gaudenzi, ex tennista del circuito pro ora al vertice dell’ATP, commentare il passaggio del testimone da Milano a Jeddah: “L’ATP Tour è veramente globale ed esplorare nuovi mercati è fondamentale per far crescere il gioco. Portare le Next Gen ATP Finals a Jeddah è la nostra occasione per ispirare nuovi fan, in una regione con una vasta popolazione giovane, e unire il pubblico intorno al tennis. Le nostre congratulazioni vanno a Jeddah e alla Federazione di Tennis Saudita. Non vediamo l’ora di costruire insieme sull’incredibile successo dell’evento”.

Da Sinner ad Alcaraz, i campioni lanciati dalle Next Gen

Per dare un’idea dell’importanza delle Next Gen ATP Finals, basta ricordare come questa manifestazione abbia rappresentato il primo, vero trampolino di lancio per campioni come Stefanos Tsitsipas, Jannik Sinner e lo stesso Carlos Alcaraz, oggi al vertice del panorama mondiale. Molto spesso, in occasione del torneo, l’ATP ne ha approfittato per sperimentare nuove regole, nuovi strumenti tecnologici e altre novità. E, da quest’anno, ha deciso di aprire un nuovo corso, spostandole in Arabia. E tutto lascia pensare che sia solo l’inizio.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...