Virgilio Sport

Tennis United Cup 2024, l’Italia c’è ma senza Sinner e Berrettini: Djokovic ci riprova con la Serbia

Il fittissimo calendario del tennis non conosce tregua e prima della fine del 2023 arriva un’altra competizione: la United Cup che si disputerà tra Perth e Brisbane in Australia. Ai nastri di partenza anche l’Italia con Sonego e Jasmine Paolini

03-12-2023 12:18

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Il lunghissimo calendario del tennis non conosce sosta neanche nel mese di dicembre. Mentre molti atleti cominciano la preparazione in vista della prossima stagione con l’Australian Open che darà il via a un 2024 tutto da seguire, si continua a giocare e a fine dicembre (tra il 29 dicembre e il 7 gennaio) si disputerà la United Cup, una competizione a squadre.

United Cup: l’Italia c’è ma senza Sinner

Non ci sarà Jannik Sinner. Il 22enne di San Candido ha già annunciato che dopo qualche giorno di vacanza per lui comincerà la marcia di avvicinamento verso la nuova stagione. Il suo primo impegno nel 2024 è rappresentato dal torneo di esibizione Kooyong Classic che si disputerà tra il 10 e il 12 gennaio e che rappresenta l’occasione per scaldare i motivi in vista degli Australian Open.

Lorenzo Sonego e Jasmine Paolini guidano la truppa azzurra

L’Italia sarà ai nastri di partenza di questa competizione ma dovrà fare a meno come detto di Jannik Sinner e di Matteo Berrettini ancora alle prese con il recupero del suo infortunio. A rappresentare i colori azzurri ci saranno Lorenzo Sonego e Jasmine Paolini, saranno loro due i principali punti di riferimento della nazionale che in ambito maschile conta anche su Flavio Cobolli (reduce dalla Next Gen Finals) e su Andrea Pellegrino. Mentre a completare la squadra in campo femminile ci saranno Nuria Brancaccio e Angelica Moratelli.

Gli azzurri sono stati inseriti in un girone molto complicato e dovranno vedersela con Francia e Germania. La formazione transalpina potrà contare sull’esperienza di Adrian Mannarino e su Caroline Garcia. La Germania invece ha come punto di forza Alexander Zverev, uno tra i migliori al mondo in ambito maschile, e su Angelique Kerber.

Djokovic ci riprova con la Serbia

Quando si tratta di difendere i colori della sua nazionale Novak Djokovic non si tira mai indietro. Il numero al mondo ha infatti confermato la sua presenza in questa competizione. Dopo la mezza delusione della Coppa Davis, dove la Serbia è stata eliminata dall’Italia, Nole vuole provare ad alzare la United Cup al cielo.

Ma sono tanti i nomi di rilievo che saranno impegnati in Australia, la Norvegia schiera il suo miglior atleta Casper Ruud, il Canada spera nel riscatto di Felix Auger-Aliassime, reduce da un 2023 molto complicato. La Grecia punta sulla fortissima Maria Sakkari.

United Cup: cos’è e come funziona

La United Cup è un torneo a nazioni misto ed è nato nel 2022 dalle ceneri della vecchia ATP Cup, il torneo viene organizzato da ATP e WTA insieme a Tennis Australia. La prima edizione è andata in scena lo scorso anno ed ha visto la vittoria degli Stati Uniti in finale proprio contro l’Italia che in quella occasione vedeva ai nastri di partenza Musetti, Berrettini, Trevisan e Bronzetti.

La formula del torneo prevede che le 18 squadre partecipanti siano divise in sei gruppi divisi tra Perth e Brisbane. Alla fase successiva accedono le prime classificate e le migliori seconde. Le gare si giocano tutte al meglio delle tre partite con un programma che prevede singolare maschile, singolare femminile e doppio misto.

Tennis: gli appuntamenti più importanti del 2024

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...