Virgilio Sport

Thiago Motta: la prima “follia” da tecnico della Juve prima della rifondazione: nuovi arrivi e cambi di ruolo

Viaggio in moto da Bologna a Barcellona per Thiago Motta, ma intanto la sua Juve inizia già a prendere forma. È caccia ai terzini per la linea a 4 e Chiesa non è più intoccabile

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La Torino bianconera lo attende. Arriverà, ma a tempo debito. Intanto Thiago Motta si è concesso una ‘follia’: un viaggio in sella alla sua Harley Davidson da Bologna a Barcellona, prima di raggiungere la famiglia in Portogallo. Ma già si lavora per modellare la sua Juve tra nuovi innesti e cambi di ruolo.

Da Bologna a Barcellona in moto: la sfida di Thiago Motta

Compiuta l’impresa di aver portato il Bologna in Champions e annunciato l’addio ai rossoblù, Thiago Motta si è concesso una pausa prima di iniziare una nuova avventura ai piedi della Mole. La Juventus ha scelto il tecnico italo-brasiliano che si è concesso un viaggio in moto dal capoluogo emiliano fino a Barcellona per far visita al fratello e al padre, prima di andare a Cascais, in Portogallo (chissà se sempre con la sua fiammante Harley Davidson oppure no), per riabbracciare la moglie Angela Lee e le sue bimbe Sophia, Larissa e Beatriz. Vacanze sì, ma fino a un certo punto. Perché La Gazzetta dello Sport rivela che sono previsti summit telefonici per pianificare il futuro.

Juve, quando sarà annunciato Thiago Motta e l’estate bianconera

Secondo la Rosea, per l’annuncio ufficiale serve ancora un bel po’ di tempo. Probabile che se ne parli a giugno inoltrato o agli inizi di luglio con il ritiro della squadra in programma intorno al 10. Quest’estate niente tournée a stelle e strisce, anche perché la Juventus farà scalo negli States a giugno 2025 quando parteciperà alla prima edizione del Mondiale per club. Il gruppo si ritroverà alla Continassa, poi potrebbe recarsi tra fine luglio e inizio agosto a Herzogenaurach, vicino Norimberga.

Tra nuovi innesti e cambi ruolo: come sarà la Juve di Motta

Sono tre i grandi nomi su Giuntoli lavora per rinforzare l’organico bianconero in vista del ritorno in Champions: Calafiori, Koopmeiners e Zirkzee. C’è poi da affrontare la questione terzini, dal momento che la Juve abbandonerà la difesa a 3 per passare a una linea a 4. TuttoSport fotografa l’attuale rosa: l’unico di ruolo, sulla destra, è Danilo, mentre De Sciglio è stato tormentato dagli infortuni. Thiago Motta potrebbe ‘adattare’ Cambiaso a sinistra: l’ex Genoa ha gamba e qualità ed è perfetto nel 3-5-2. Kostic e Iling Jr, più offensivi, finiranno sul mercato, mentre Weah potrebbe essere impiegato come esterno offensivo.

Chiesa verso la cessione? Occhio a un possibile scambio col Napoli

Finora non è stato raggiunto l’accordo con Chiesa per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2025. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra Giuntoli e il procuratore del giocatore Fali Ramadani, ma intanto emerge un’indiscrezione: Thiago Motta non si opporrebbe alla partenza dell’attaccante. E rimbalza una voce da Napoli: Conte lo accoglierebbe volentieri alla falde del Vesuvio. Si potrebbe dunque imbastire uno scambio con lo scontento Di Lorenzo, che ha chiesto ufficialmente la cessione. Un terzino, proprio ciò che farebbe tremendamente comodo alla Juve. Dorgu del Lecce e Wendell del Porto gli altri nomi appuntati sul taccuino di Giuntoli.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...