,,
Virgilio Sport SPORT

Tokyo 2020, allarme Italia: positivo un giornalista in volo con gli atleti

La notizia è stata confermata dall'ambasciatore Giorgio Starace: "Il giornalista presenta sintomi modesti. La persona vicina a lui è stata testata e non è risultata positiva al Covid”.

Il conto alla rovescia verso la Cerimonia d’Apertura di Tokyo 2020, prevista per le ore 13 italiane di venerdì 23 luglio, procede spedito e inesorabile, ma è accompagnato da notizie sempre più inquietanti riguardo i casi di positività al Coronavirus che fioccano all’interno delle varie spedizioni.

Oltre alla situazione molto delicata che riguarda la squadra sudafricana, con due calciatori positivi al Coronavirus e la squadra di rugby a 7 in quarantena, brutte notizie giungono anche per quanto riguarda l’Italia.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Agi, infatti, un giornalista italiano giunto domenica in Giappone e sbarcato all’aeroporto di Tokyo Haneda, proveniente da Roma Fiumicino è risultato positivo al Coronavirus. 

A complicare la situazione il fatto che a bordo del volo c’erano anche alcuni atleti olimpici azzurri. 

La notizia è stata confermata dall’ambasciata italiana nella capitale nipponica.

Queste le parole dell’ambasciatore Giorgio Starace: “Stiamo seguendo il caso di un giornalista italiano positivo che attualmente si trova in stato di quarantena e ha soltanto lievi sintomi”.

“Il giornalista quando era partito aveva un regolare tampone negativo stiamo seguendo la cosa con attenzione – ha aggiunto Starace – La persona vicina a lui è stata testata e non è risultata positiva al Covid”.

La situazione sembra quindi essere sotto controllo, ma l’inquietudine non può che crescere anche all’interno della spedizione italiana.

L’Italia si presenta a Tokyo con il maggior numero di atleti di sempre, ben 384, nonostante la perdita in extremis di Matteo Berrettini, una delle carte da medaglia più importanti, costretto a rinunciare a partecipare al torneo di tennis a causa di un problema muscolare avvertito durante la finale di Wimbledon e che lo costringerà ad un’assenza dai campi di almeno due settimane.

Buona parte degli atleti italiani è già arrivata da giorni a Tokyo, per ambientarsi a livello climatico ed assorbire il fuso orario. I primi azzurri a gareggiare saranno le ragazze della nazionale di softball, in campo già il 21 luglio contro gli Stati Uniti, e poi il 22 contro l’Australia, mentre all’indomani della Cerimonia inaugurale sarà la volta dei ragazzi del volley contro il Canada e della squadra di ciclismo impegnata nella prova su strada

OMNISPORT | 19-07-2021 12:03

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...