,,
Virgilio Sport SPORT

Tokyo 2020, tegola Italia: Matteo Berrettini dà forfait

Ll tennista romano finalista di Wimbledon si arrende ad un infortunio muscolare dell'ultim'ora che lo costringerà ad uno stop di due settimane.

Brutta notizia per la squadra italiana a pochi giorni dall’inizio dei Giochi di Tokyo.

La spedizione azzurra, la più numerosa di sempre con 385 atleti, perde infatti uno dei rappresentanti più prestigiosi e delle carte potenzialmente migliori per giocarsi una medaglia.

Matteo Berrettini sarà infatti costretto a saltare l’appuntamento con l’Olimpiade a causa di un infortunio muscolare che richiede uno stop di almeno due settimane.

La notizia arriva a poche ore dalla teorica partenza per il Giappone e a una settimana dalla storica finale di Wimbledon che ha visto il tennista romano arrendersi con onore in quattro set a Novak Djokovic, dopo essere stato il primo italiano a raggiungere l’atto conclusivo dei Championships in 144 anni di storia.

Queste le prime parole di Berrettini dopo l’annuncio, sul proprio profilo Instagram: “Sono estremamente dispiaciuto di annunciare la mia cancellazione dalle Olimpiadi di Tokyo. Ieri mi sono sottoposto ad una risonanza per controllare l’infortunio alla gamba sinistra che mi sono procurato durante Wimbledon e l’esito non è stato ovviamente positivo. Non potrò competere per alcune settimane e dovrò stare a riposo. Rappresentare l’Italia è un onore immenso e sono devastato all’idea di non poter giocare le Olimpiadi. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti italiani, vi supporterò da lontano ma con tutto me stesso”.

Per l’Italia si tratta della seconda, grave defezione per Tokyo, dopo che nelle scorse settimane anche Jannik Sinner aveva annunciato la rinuncia, benché non per motivi fisici, ma causata da uno stato di forma deficitario.

La decisione dell’altoatesino, alle prese con un deludente inizio di 2021, ha deluso profondamente le massime cariche dello sport italiano, e non solo. Dal presidente del Coni Giovanni Malagò all’ex capitano dell’Italia di Coppa Davis Corrado Barazzutti non sono mancate le critiche nei confronti di Sinner, che ha preferito sacrificare l’obiettivo olimpico per provare a disputare un finale di stagione da protagonista.

A rappresentare i colori azzurri a Tokyo saranno quindi Fabio Fognini, Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti nel torneo maschile, Sara Errani, Jasmine Paolini e Camila Giorgi nel femminile.

Il torneo di tennis a Tokyo inizierà già il 24 luglio, all’indomani della Cerimonia d’Apertura, con la disputa dei matches del primo turno del singolare maschile e femminile. Le finali dei tornei di singolare sono in programma il 31 luglio (femminile) e il 1° agosto (maschile).

La rinuncia di Berrettini segue quelle già ufficializzate di altri big del tennis mondiale, come Rafa Nadal, Dominic Thiem e Roger Federer. Per l’azzurro sfuma quindi la possibilità concreta di lottare per una medaglia, che il tennis italiano non ha mai conquistato all’Olimpiade.

OMNISPORT | 18-07-2021 15:41

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...