,,
Virgilio Sport SPORT

Tokyo 2020, emergenza Coronavirus: primo contagio nel team Usa

L'atleta in questione è una teenager della squadra femminile di ginnastica artistica: non si tratta quindi della stella Simone Biles, ma cresce la preoccupazione in vista dell'inizio delle gare.

Parlare di epidemia è ovviamente prematuro, trattandosi di casi isolati in spedizioni differenti e considerando che la stessa organizzazione di Tokyo 2020 ha previsto che gli atleti non entrino in contatto nel Villaggio Olimpico, ma fatto sta che il numero dei partecipanti ai Giochi Olimpici risultati positivi al Covid-19 continua a crescere di ora in ora.

Dopo la delicata situazione del Sudafrica, che ha registrato due contagiati nella squadra di calcio e ha dovuto subire l’isolamento del team di rugby a 7, l’allarme è scattato anche all’interno del team Italia dopo la positività di un giornalista riscontrata dopo l’atterraggio in Giappone e dopo che l’uomo ha viaggiato con la Nazionale di basket.

Ora ecco i primi casi anche all’interno del team degli Stati Uniti.

Nella mattinata di lunedì è infatti emersa la notizia della positività di una ginnasta statunitense. La sua identità non è ancora stata rivelata, ma è emerso che si tratta di una teenager.

La positività non riguarda quindi la 24enne Simone Biles, una delle atlete più attese dei Giochi, vincitrice di quattro medaglie d’oro a Rio 2016 e di cinque titoli mondiali all-around.

Come riportano diversi organi di informazione americani, l’atleta si stava allenando a Inzai in vista dell’inizio dei Giochi di Tokyo 2020.

Si stringe quindi il cerchio, considerando che le teenagers del team statunitense di ginnastica femminile, uno dei più quotati in tutte le specialità in vista della lotta per le medaglie, non è particolarmente numeroso, ma non è escluso che si possa trattare di una riserva, dato che gli Usa sono partiti per il Giappone con alcune alternative rispetto alle atlete deputate a partecipare alle gare.

Cresce comunque l’apprensione all’interno del comitato organizzatore e delle spedizioni delle singole nazioni. 

A Rio 2016 la nazionale statunitense di ginnastica artistica ha conquistato ben 12 medaglie, quattro delle quali d’oro, tutte con Simon Biles protagonista, nell’individuale, nel corpo libero e nel volteggio, e nel concorso a squadre. Sei gli argenti e due i bronzi.
 

OMNISPORT | 19-07-2021 14:01

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...