Virgilio Sport

Euro 2020, la moviola di Turchia-Italia: furia Azzurri contro l'arbitro

La Nazionale di Mancini furente per il rigore negato nel finale di tempo.

Pubblicato:

Grandi polemiche al termine del primo tempo della gara d’apertura di Euro 2020 tra Turchia e Italia. Sul punteggio ancora bloccato sullo 0-0, nel momento di massima pressione dell’Italia, su un cross di Spinazzola Celik tocca in area il pallone con il braccio nettamente staccato dal corpo.

L’arbitro olandese Danny Makkelie fa inizialmente proseguire e nega il rigore alla squadra di Mancini, poi dopo il check del Var conferma la sua decisione, e non va neanche a rivedere l’episodio al video. Un errore che sembra clamoroso e provoca la reazione degli Azzurri, che al termine del primo tempo circondano il direttore di gara lamentandosi per la sua decisione.

Non è un primo tempo semplice per Makkelie, l’Italia chiede il rigore altre due volte, al 17′ e al 21′: in queste occasioni la decisione dell’arbitro olandese sembra giusta. Al 44′ Burak Yilmaz va a terra dopo un confronto con Chiellini nell’area italiana, ma non c’è nulla e l’arbitro lascia giustamente proseguire. Poi la topica nel finale di tempo.

Euro 2020, la moviola di Turchia-Italia: furia Azzurri contro l'arbitro Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...