Virgilio Sport

Us Open: il gesto di Berrettini commuove e conquista il pubblico

Dopo la sfida vinta contro il tedesco Otte, il tennista italiano ha voluto applaudire il suo avversario per un motivo particolare. Ora lo attende la sfida impossibile con Djokovic

Pubblicato:

Il grande 2021 di Matteo Berrettini non sembra volersi fermare. Dopo l’impresa sfiorata a Wimbledon, fermato solo in finale dall’invincibile Djokovic, il tennista italiano ha conquistato ieri l’accesso ai quarti di finale degli Us Open, ultima prova dello Slam, dopo aver battuto il tedesco Otte e ora si ritroverà di fronte nuovamente il serbo numero 1 al mondo. Ma Berrettini si è reso protagonista di un grande gesto di sportività che gli è valso un encomio da parte di tutto il circuito, con grande enfasi sui social, italiani e non.

Berrettini, la vittoria con Otte e l’applauso all’avversario

Matteo Berrettini ha conquistato i quarti di finale dello Us Open  per la seconda volta, dopo il 2019. Ha battuto in quattro set il tedesco Oscar Otte con il punteggio di 6-4 3-6 6-3 6-2. Una partita in rimonta per l’italiano che ha vinto la resistenza del tedesco che nel 4° set si è infortunato. Sul 2-2 cade indietreggiando su uno smash e si infortuna a una mano ma in precedenza, nel tentativo di recuperare una palla a rete, era pure franato dall’altra parte del campo.

Il gesto di Berrettini conquista gli Us Open. Non in perfette condizioni Otte ha preferito continuare una partita che oramai lo vedeva sconfitto. Non ha voluto prendere in considerazione l’idea di ritirarsi. Ha portato a termine il match vinto in scioltezza da Berrettini. Una volta messo a segno il punto della vittoria e aver esultato per aver superato nuovamente gli ottavi di un torneo dello Slam, terza volta quest’anno su tre superfici diverse (Roland Garros, Wimbledon e Us Open), Berrettini ha applaudito con un gesto eloquente il suo avversario e chiesto al pubblico sugli spalti di fare la stessa cosa. Un premio per Otte che aveva preferito continuare il match in precarie condizioni invece di ritirarsi. I due poi si sono abbracciati.

Berrettini idolo social: “Ora batti Djokovic”

Il gesto di Matteo Berrettini non è passato inosservato né al pubblico degli Us Open, né al pubblico attento dei social che lo hanno subito condiviso e premiato. “Straordinario #Berrettini che chiede al pubblico l’applauso per l’avversario, che seppur in precarie condizioni (infortunio al polso) ha scelto di non ritirarsi” scrivono in molti, “Tanti avrebbero lasciato, Otte ha onorato la partita. Giusto il gesto finale di Berrettini” fanno notare alcuni e ancora “Onore ed applausi ad Otte che, nonostante un infortunio, ha voluto concludere l’ultimo set”.

Berrettini, c’è di nuovo Djokovic sulla sua strada. Sarà la rivincita della finale di Wimbledon. Ai quarti di finale degli Us Open, Matteo si ritroverà di fronte il serbo numero 1 al mondo che ha la possibilità vincendo il torneo di fare il Grande Slam. “Forza Matteo” scrivono tutti sui social, “Nole non è imbattibile” è il ritornello di molti post e tweet.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...