Virgilio Sport

Verona-Cagliari, cori razzisti a Makoumbou: Adani ricorda caso Kean e attacca Giulini. Curva chiusa due turni

Nel corso del suo intervento alla Domenica Sportiva, l’ex calciatore e opinionista Lele Adani torna sui cori a Makoumbou attacca il presidente del Cagliari Giulini: “Mi dissi che sono uno che fa moralismo”.

24-12-2023 14:22

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Un’altra brutta pagina per il calcio italiano. Poco importa che l’arrivo del Natale dovrebbe rappresentare un momento di pace e di serenità. Nelle curve non succede così e quando avvenuto nel corso di Verona-Cagliari è l’ennesima dimostrazione di un problema che riguarda le curve dei nostri stadi. L’ultima vittima è stato Antoine Makoumbou preso di mira dai soliti e insopportabili cori razzisti nel corso del match andato in scena al Bentegodi.

Verona-Cagliari: ululati contro Makoumbou

Ultima pagina di una brutta storia di stadi. L’ultimo episodio è quello avvenuto nel corso del match tra Verona e Cagliari (con la vittoria della squadra di casa). Al 51’ Makoumbou interviene in modo scomposto ai danni di Ondrej Duda, per lui arriva il secondo cartellino giallo e l’espulsione ma mentre il giocatore si allontana da campo i tifosi di casa si lasciano andare ad ululati razzisti nei suoi confronti.

L’attacco di Adani a Giulini

Sul caso è intervenuto anche l’ex calciatore ed opinionista Lele Adani durante la sua partecipazione alla Domenica Sportiva. L’ex protagonista della Bobo Tv però mette nel mirino il presidente del Cagliari Giulini: “Sono responsabili anche le società di calcio e non solo Prefettura e Questura. Le società hanno un dialogo con queste persone. Io ebbi una lite con il presidente Giulini cinque anni fa in diretta tv dove dissi che era una vergogna quello che accade”.

Adani fa riferimento al caso Kean e continua: “Lui venne ai microfoni e disse che faccio del moralismo. Come giustamente si parla della brava gente di Verona, io parlo della brava gente di Cagliari. Visto che era a Cagliari l’accaduto, dove facevano i buu razzisti a Kean. Quindi le società sono responsabili quanto gli organi di giustizia”.

L’episodio Kean

L’episodio a cui fa riferimento Lele Adani risale ad aprile del 2019 e alla gara tra Cagliari e Juventus, in cui i tifosi sardi si lasciarono andare a dei cori razzisti nei confronti dell’attaccante bianconero Moie Kean. In quella occasione il presidente Gulini disse: “Ho sentito troppi moralismi, se avesse segnato Bernardeschi sarebbe successa la stessa cosa. Non strumentalizzate la cosa. Kean ha sbagliato e me lo hanno detto anche i giocatori della Juventus. Il Cagliari rifiuta le accuse di razzismo”.

Curva del Verona chiusa per due turni

Intanto, come anticipato da diversi organi di stampa, il Giudice Sportivo ha penalizzato il comportamento dei tifosi scaligeri con due turni di stop per il settore da cui sono partiti gli insulti a sfondo razziale nei confronti di Makoumbou: due giornate senza tifosi, dunque, per la Curva Sud dello stadio Bentegodi, settore inferiore.

Le pagelle di Verona-Cagliari

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...