Virgilio Sport

Volley, Coppa Italia: Perugia batte Monza in finale nel segno di Giannelli, Semeniuk e Plotnytskyi

Grande spettacolo a Bologna nella finale di Coppa Italia di volley, giocata davanti a novemila spettatori: Perugia supera Monza in rimonta e fa suo anche il trofeo tricolore.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Dopo aver conquistato il mondo (successo nel torneo disputato a dicembre in India) e aver incamerato il primo trofeo stagionale, la Supercoppa italiana, la Sir Susa Vim Perugia fa sua anche la Coppa Italia. Quarto successo nella competizione tricolore per la formazione umbra, guidata da coach Lorenzetti: battuta in finale in quattro set – e in rimonta – la Mint Vero Volley Monza, capace di battersi fino alla fine per la vittoria a dispetto della pesante assenza di un autentico big: Takahashi.

Coppa Italia, novemila spettatori a Bologna per la finale

Finale giocata a Bologna davanti a più di novemila spettatori e con lo spettacolo del parquet tricolore: verde, bianco e rosso, come da tradizione. Partenza in salita per Perugia. È Monza infatti ad aggiudicarsi il primo set, in cui a fare la differenza è soprattutto uno Szwarc ispiratissimo: a fine gara saranno 22 i punti per lui, miglior realizzatore del match. Otto quelli a segno nella prima frazione, finita sul punteggio di 22-25 e risolta da un ace di Galassi.

Volley: Perugia ribalta Monza e conquista la Coppa Italia

La riscossa di Perugia inizia a partire dal secondo set. Giannelli distribuisce il gioco con la consueta maestria, Ben Tara e Semeniuk sono le bocche da fuoco preferite. Il 25-21 vale il ritorno in equilibrio, poi Perugia mette la freccia nel terzo set, trascinata da un micidiale turno al servizio di Plotnytskyi. Il dominio di Perugia porta al 25-15 e al momentaneo 2-1, ma Monza non si dà per vinta. Anzi. Nel quarto set il sestetto di Eccheli scappa via fino al 7-12, ma è Solé al servizio a firmare il sorpasso (14-12). Finale thrilling, ma è Perugia a spuntarla sul 25-23. Miglior marcatore tra i vincitori Semeniuk con 18 punti, ma è Plotnytskyi a portare a casa il premio di Del Monte MVP della manifestazione. Applausi anche per Giannelli, al solito determinante.

Finale Coppa Italia: le parole di Colaci e Galassi

A fine gara è Massimo Colaci a esprimere la gioia di tutta la Sir Susa Vim Perugia: “È sempre una grande emozione vincere questi trofei, per me è una sfida. Sono contento per me, per i miei compagni, la società e i tifosi. La Final Four ha dimostrato che ci sono tante squadre forti, per cui è ancora più bello e stimolante e dà maggiore valore alle vittorie”. Tanto orgoglio, invece, nelle parole di Gianluca Galassi (Mint Vero Volley Monza): “È normale che ci sia del rammarico, ma dobbiamo essere soddisfatti di ciò che siamo riusciti a fare in questi due giorni perché non era per nulla scontato. Per noi è un punto di partenza per capire quanto possiamo essere forti, dobbiamo essere orgogliosi anche di come abbiamo approcciato la partita oggi”.

Coppa Italia, Lorenzetti lo specialista: tre successi

Quindi Angelo Lorenzetti, il tecnico di Perugia, al terzo successo personale nella competizione: “Sono stati due giorni intensi come pensavamo, stasera avevamo sulle spalle anche il peso dell’essere favoriti. Monza già con Trento in semifinale aveva fatto vedere di essere salita di livello e oggi nel primo set non ci ha fatto vedere palla. Faccio i complimenti ai ragazzi perché vincere non era assolutamente facile. Sono felice per loro, per il presidente, per la società e per tutta Perugia”.

Grandi emozioni, intanto, anche nel massimo campionato di Serie A1 di volley femminile.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...