Virgilio Sport

Volley femminile, Monica De Gennaro MVP di gennaio: prove super con Conegliano per convincere Julio Velasco

Prestazioni da urlo per Moki De Gennaro con la Prosecco Doc Imoco: il miglior libero al mondo è sempre lei e la Nazionale italiana si prepara a riaccoglierla.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Lo scorso 8 gennaio ha compiuto 37 anni. Il tempo, però, sembra non passare mai per Monica De Gennaro, che in ogni partita giocata, in ogni punto difeso con una caparbietà e una precisione fuori dal comune, sembra voler ribadire ai quattro venti che il miglior libero al mondo, sì: è sempre lei. Nonostante una concorrenza agguerritissima, guidata da Brenda Castillo, libero di Milano che a fine stagione tornerà a Scandicci. Davanti a tutte però c’è ancora Moki, la scugnizza della Penisola Sorrentina, libero “anema e core” di Conegliano. È lei la miglior giocatrice del mese di gennaio in Serie A1.

Volley, De Gennaro miglior giocatrice del mese

Lo ha ufficializzato la Lega Volley Femminile, che ogni mese assegna l’ambito premio sulla base di parametri e riscontri oggettivi. I numeri di Moki sono strabilianti, uno dei piccoli, grandi segreti delle “pantere” che in stagione sino a questo momento non hanno perso neppure una partita. E che hanno già incamerato due titoli: la Supercoppa a novembre e la Coppa Italia qualche giorno fa, sempre battendo in finale l’Allianz Vero Volley Milano (di Castillo, aperta e chiusa parentesi). E in tutte le vittorie di Conegliano c’è il suo zampino. Perché De Gennaro non è solo un libero infallibile. È anche e soprattutto una leader, in campo e fuori.

I numeri da urlo di Moki, bandiera di Conegliano

Nella nota con cui la Lega ha giustificato il premio di MVP a De Gennaro si legge: “Un mese che ha visto Moki conquistare due premi MVP nelle due partite più complicate delle trevigiane, i due tie-break vinti contro Roma e Chieri, dominando la seconda linea in difesa e mantenendo un signor 47% di perfette in ricezione. Successivamente, sono arrivati anche i tre punti contro due delle rivali più accreditate, Scandicci e Milano, e la Coppa Italia Frecciarossa, in cui De Gennaro è stata certamente tra le migliori in campo dietro solo l’MVP Wolosz. La card premio verrà consegnata in occasione dell’incontro di domenica 25 febbraio tra la Prosecco Doc Imoco Conegliano e la Volley Bergamo 1991″.

La prossima sfida: il ritorno in azzurro con Velasco

Grandi prestazioni e ricchi premi, dunque, per De Gennaro a livello individuale e di squadra. La moglie di Daniele Santarelli vive un’eterna luna di miele col marito e con Conegliano, una love story contraddistinta da successi a ripetizione. Gli ultimi sotto gli occhi del Ct Julio Velasco. E chissà che a fine stagione, col cambio della guardia al timone della Nazionale, non possano riaprirsi le porte dell’Azzurro per il miglior libero al mondo. L’autolesionistica decisione che l’ha tenuta fuori dal gruppo la scorsa estate, insieme ad altre “ribelli” illustri, forse rappresenta soltanto un errore del passato. Pagato a caro prezzo dalla Nazionale italiana.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...