Virgilio Sport

Wanda Nara racconta le sue paure: non voglio lasciare orfani i miei figli

La showgirl argentina, moglie e agente di Icardi, finalista a "Ballando con le Stelle", ha parlato del dramma psicologico legato alla sua malattia

18-12-2023 09:59

Marco Festa

Marco Festa

Giornalista

Frequentatore di stadi ed esperto di calcio, ama agganciare e far domande a idoli e futuri campioni. Anzi, spesso precorre gli addetti ai lavori e li scova prima di loro

Wanda Nara ha ricevuto una sorpresa da Mauro Icardi e dai suoi cinque figli mentre era alle prese con le prove per la semifinale di “Ballando con le stelle”. Una visita gradita, che ha portato bene. La showgirl argentina, moglie e agente dell’ex attaccante dell’Inter, si è qualificata per la finale.

Ospite di Mara Venier a Domenica In, dove ha commentato la sua esperienza nella popolare trasmissione televisiva, la modella argentina è tornata a parlare della sua malattia: “I miei bambini lo hanno scoperto su internet. Penso di aver accettato Ballando con le Stelle per pensare ad altro, per impegnarmi in qualcosa che non mi facesse riflettere sulla notizia che avevo ricevuto”.

Wanda Nara, la leucemia e la causa a chi ha diffuso la notizia

Inevitabile raccontare il dramma della diagnosi della leucemia e di quanto metta a dura prova la tenuta emotiva e psicologica: “Quando sei mamma, l’unica paura che hai è lasciare i tuoi bambini da soli. Avevo paura per gli altri figli anche quando partorivo con cesareo. Sistemavo tutto, organizzavo cosa dovevano fare fino ai 21 anni. Sono piccoli, hanno ancora bisogno di me”.

Wanda Nara ha parlato anche dell’eventualità di fare causa a chi ha violato la sua privacy rivelando pubblicamente le sue condizioni di salute: “Non volevo parlarne. Se io avessi avuto scelta non lo so se lo avrei detto subito, prima di assimilarla. È qualcosa che ancora non conosco tanto. Avrei preferito tenerlo per me, parlarne prima con la mia famiglia, sapere come affrontarla. Sì, mi hanno proposto di fare causa, ma ormai il male era già stato fatto, non mi cambia la vita fare o non fare causa. Adesso penso alle cose importanti”.

Wanda Nara, la storia d’amore con Icardi: “È sempre più bello”

Sulla sua storia d’amore con Icardi, Wanda Nara ha aggiunto: “È sempre più bello, passano gli anni, ma è sempre più bello. Lui è 7 anni più giovane di me, è uno sportivo, ha un corpo perfetto, io non sono la parte sportiva della famiglia. Tutti i figli sono tornati a Istanbul, Mauro li gestisce da solo, è bravissimo. Io non pensavo che Ballando fosse così impegnativo, è veramente dura. Quando poi entri in gara ci tieni a fare bene”.

Wanda Nara e l’amore per l’Italia

Icardi era tra gli spettatori della semifinale di Ballando: “Mia madre mi ha detto che non ho mai visto un uomo che la guardava così. Non so come sono riuscita a ballare, ero molto emozionata di averli lì con me”. Infine, una dichiarazione d’amore per l’Italia: “Oggi non mi sento straniera qui. Mi sento a casa. Ero abituata a Milano, ma ora sto bene anche a Roma. Ho conosciuto tanta gente e mi dispiace che la settimana prossima quest’avventura finisca”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...