Virgilio Sport

Addio Vialli: la messa voluta dalla FIGC e il regalo dell'amico Mancini

Giovedì 12 gennaio la Santa Messa a Roma voluta dalla FIGC. Il CT della Nazionale sogna di dedicare presto all'amico scomparso una grande vittoria.

11-01-2023 10:30

Il dolore per la prematura scomparsa di Gianluca Vialli è ancora forte. In tantissimi stanno omaggiando l’ex campione azzurro. Il suo ricordo resterà vivo per sempre

Addio Vialli, l’ultimo saluto della FIGC con una messa dedicata

Con tanto di comunicato, la FIGC ha fatto sapere che, nella giornata di giovedì 12 gennaio, si terrà una messa per dare l’ultimo saluto a Gianluca Vialli, simbolo del calcio azzurro per tantissimi anni.

La Santa Messa si terrà, giovedì 12 gennaio, alle 17:30, presso la chiesa Santa Teresa di Gesù a Roma e segue la celebrazione di Cremona, avvenuta alla presenza di familiari, amici e compagni di squadra.

La cerimonia è stata voluta dalla FIGC per permettere a chi ha conosciuto e stimato Gianluca Vialli di rendergli omaggio per un’ultima volta.

Sono attesi alla messa Gabriele Gravina, numero uno della FIGC, Andrea Abodi, Ministro dello Sport, e Giovanni Malagò, presidente del CONI.

Fonte: ANSA

Addio Vialli, l’amico Mancini vuole fargli un regalo Mondiale

Il rapporto tra l’attuale CT della Nazionale Roberto Mancini e Gianluca Vialli era unico, come certificato dallo struggente abbraccio al termine della finale di Euro 2020: “Quando le nostre strade si sono divise non ci siamo sentiti per un po’, ma un amico è per sempre e quando ci siamo rivisti era come se ci fossimo visti il giorno prima. Ci siamo sempre divertiti, i ritiri erano i momenti più belli, sono contento di essere stato amico di Luca“, le parole del tecnico della Nazionale a Porta a Porta.

Roberto Mancini, in questi giorni colmi di commozione per la perdita dell’amico, ha ribadito una sua volontà, ovvero quella di potergli dedicare, il prima possibile, un regalo decisamente importante: il Mondiale del 2026.

Addio Vialli, Mancini ha fretta di dedicare un trofeo all’amico

Gianluca mi disse di vincere i Mondiali del 2026 e che sarebbe stato con noi. Sicuramente ci sarà molto vicino e speriamo di dedicargli presto una grande vittoria“, ha aggiunto il ct della Nazionale Mancini a Bruno Vespa.

Un regalo che farebbe sicuramente la felicità di Vialli e di tutti gli sportivi italiani. Una motivazione in più per gli Azzurri, chiamati a fare bene anche in onore di un campione che la maglia dell’Italia l’ha sempre onorata al massimo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...