Virgilio Sport

Ali Daei rivendica: "Ronaldo? Il record è ancora mio"

L'ex attaccante iraniano elogia il portoghese: "I miei gol con l'Iran sono 111, ma è un dettaglio: per me è un orgoglio venire eguagliato da Cristiano".

Pubblicato:

La doppietta alla Francia nell’ultima partita della fase a gironi ha permesso a Cristiano Ronaldo di balzare da solo al comando della classifica marcatori di Euro 2020, ma soprattutto di eguagliare altri due record, quello delle reti tra fasi finali di Europei e Mondiali, 19 come Miroslav Klose, e quello del numero assoluto di reti con una Nazionale.

CR7 è a quota 109, tanti quanti Ali Daei, re dei bomber all time della Nazionale iraniana.

Il diretto interessato si è complimentato con la leggenda portoghese, rivendicando però di essere ancora il detentore del record. Anche se magari per poco…

“Mi aspettavo che Cristiano avrebbe battuto il mio record – ha dichiarato Daei ad ‘As’ – Io però in realtà ho segnato 111 gol, ma non importa. Per come gioca e per il livello di forma, sono sicuro che Cristiano ne segnerà molti di più. Per me è un orgoglio essere stato raggiunto da lui”.

I due gol della discordia ai quali si riferisce l’ex attaccante del Bayern Monaco, icona del calcio iraniano tra gli anni ’90 e 2000, sono quelli realizzati da Daei contro l’olimpica dell’Afghanistan per i Giochi Asiatici 2002.

Reti che però non vengono conteggiati a livello ufficiale, perché la partita in questione non è stata disputata tra selezioni maggiori.

Ali Daei rivendica: "Ronaldo? Il record è ancora mio" Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...