Virgilio Sport

Euro2024, ispettore polizia Dortmund smentisce Rimedio: "Ma quale lattina? Erano bicchieri di plastica"

Smentite dalla Germania a quanto raccontato in Notti Europee dal giornalista Rai. Ecco la versione dell'ispettore che tra l'altro è proprio italiano

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Si è registrato qualche problema di ordine pubblico durante la partita tra Italia e Albania. Negli ultimi minuti del match c’è stata un’invasione di campo da parte di un supporter di fede rossonera con contemporaneo lancio di oggetti verso il campo di gioco. Secondo quanto rivelato dal giornalista Rai Alberto Rimedio, una lattina lo avrebbe sfiorato ma fortunatamente senza conseguenze. La notizia, però, ha trovato la smentita da parte dell’ispettore di polizia di Dortmund.

Rimedio denuncia ma viene smentito

L’episodio è stato denunciato da Alberto Rimedio, contattato proprio dalla nostra redazione: “Come ho detto in telecronaca, hanno lanciato una lattina e ha colpito la postazione, a pochi centimetri da me. Per fortuna non ha preso né me, né Antonio Di Gennaro. Tutto qui”. Ciò di cui si discute non è nel lancio di oggetti in sé, evidente e con la postazione Rai vittima della “goliardia” di alcuni tifosi di fede albanese. L’ispettore di polizia di Dortmund ha smentito la versione di Rimedio, parlando di bicchieri di plastica e non di lattine.

La versione dell’ispettore di polizia di Dortmund

Allora andiamo a registrare la versione del sostituto commissario di Dortmund che, guarda caso, è proprio italiano. Si chiama Gaetano Rana (detto Nino), originario di Napoli, ed è molto attivo sui social dove spesso e volentieri documenta la sua impegnativa attività. Ecco cosa ha raccontato sul suo account di Facebook: “Da capo della sicurezza di Dortmund sono costretto a smentire categoricamente quanto raccontato dal giornalista RAI Alberto Rimedio: il telecronista della partita ha dichiarato a Notti Europee di essersi salvato dal lancio di lattine contro la sua postazione. Nessuna lattina, al massimo qualche bicchiere di plastica, volato durante la protesta dell’Albania per il calcio d’angolo nel finale di gara, ma non diretto contro di lui…“.

La frecciata a Rimedio: “Non create allarmismi”

Dopodiché è arrivata la frecciata, netta, diretta, rivolta proprio ad Alberto Rimedio da parte del sostituto commissario Rana: “Inutile creare polemiche in una serata dove non ci sono stati scontri tra tifosi e dove l’ordine pubblico è stato impeccabile… fate i giornalisti e non create allarmismi falsi e inutili“. Resta comunque l’episodio spiacevole, in attesa di chiarire – se mai accadrà – quali siano stati effettivamente gli oggetti lanciati dai tifosi dell’Albania. Per ora polemica conclusa? Staremo a vedere se dalla Rai arriverà una controreplica.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...