Virgilio Sport

Euro2024, che ha detto Spalletti alla squadra, il retroscena sul day after il ko: cosa è successo

Il ct ha strigliato il gruppo in vista dell'ultima e decisiva sfida della fase a gironi contro la Crozia che vale l'accesso agli ottavi: cosa ha detto

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La sconfitta con la Spagna non poteva non lasciare strascichi per il modo in cui è maturata. L’Italia è apparsa impotente al cospetto delle Furie Rosse, che non hanno dilagato solo per le parate prodigiose di Donnarumma. Emergono retroscena sul day after: ecco che cosa ha fatto Spalletti.

Il giorno dopo Spagna-Italia: che cosa ha fatto Spalletti

Ieri mattina Spalletti si è prima confrontato col presidente della Figc Gravina e successivamente con i calciatori. Il ct, come riferisce La Gazzetta dello Sport, ha strigliato il gruppo dopo la brutta prestazione fornita contro la Spagna, dal momento che in campo gli azzurri non sono riusciti a fare nulla di ciò che era stato preparato nei precedenti quattro giorni. Del resto, l’ex allenatore del Napoli campione d’Italia aveva espresso la sua opinione già nel post partita, quando ha spiegato che “non riesco ad aspettare, si prova a togliere il pallino del gioco e comandare le partite, altro non so fare”. La ricerca del gioco per imporsi, questo il marchio di fabbrica di Spalletti. La strada da ritrovare e imboccare immediatamente per l’ultima e decisiva sfida con la Croazia che vale l’approdo agli ottavi di Euro2024.

Il confronto con il gruppo e la delusione all’Henberg Stadion

A restituire un pizzico di entusiasmo – scrive il Corriere dello Sport – i circa cinquanta tifosi che, nonostante il diluvio, hanno atteso l’Italia davanti all’hotel Vierjahreszeiten di Iserlohn fino all’una di notte dopo il ko con la Spagna. Ieri mattina la delusione all’Henberg Stadion si toccava con mano e, rispetto al post Albania, si è registrato un cambio di rotta. Se il giorno dopo il successo dell’esordio era stato possibile assistere al test tra le seconde linee dell’Italia e una squadra giovanile del Borussia Dortmund, ieri l’allenamento è rimasto aperto ai media solo in occasione dei primi 15 minuti. Il quotidiano sportivo scrive poi che durante il confronto con i calciatori in albergo si è proceduto all’analisi dei video per ripassare gli errori commessi contro la selezione iberica. Il senso del discorso di Spalletti ai suoi uomini che “sul gioco non si torna indietro”.

Italia: il crollo inaspettato, Buffon e il pomeriggio libero

Come sottolineato anche dal capo delegazione azzurro Gigi Buffon, nessuno avrebbe immaginato un simile crollo contro la Spagna. “Riscontro inatteso, pensavamo di aver già raggiunto un determinato livello” ha ammesso senza nascondersi. Nello stesso tempo, però, il campione del mondo 2006, ha messo al servizio della truppa agli ordini di Spalletti tutta la sua esperienza per provare a trasmettere serenità in vista del confronto con la finora deludente Croazia. Con l’Italia che ha a disposizione due risultati su tre per accedere agli ottavi fallire non è contemplato. “La paura va superata, tutti vorrebbero essere al nostro posto” ha sottolineato Gigi. Per tranquillizzare l’ambiente dopo pranzo il ct ha concesso un pomeriggio di libertà ai calciatori, alcuni dei quali hanno deciso di cenare in un ristorante italiano a Dortmund.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...