Virgilio Sport

Atalanta-Liverpool, moviola: il rigore lampo e il gol annullato alla Dea

La prova dell’arbitro Letexier nel ritorno dei quarti di Europa League analizzata ai raggi X, il fischietto francese ha ammonito solo due giocatori

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Trentacinque anni da compiere a breve, arbitro da oltre 150 presenze in Ligue 1, Francois Letexier – scelto dall’Uefa per il ritorno dei quarti di Europa League tra Atalanta e Liverpool – ha diretto quest’anno 5 partite di Champions League (Real Madrid-Napoli, Atletico Madrid-Feyenoord e Inter Salisburgo e Lazio-Bayern, facendo infuriare i tedeschi le prime 4) e nell’ultima uscita – in Real-City – si è meritato un 10 in pagella dal moviolista Cesari. Il fischietto francese è stato anche il direttore di gara di Roma-Brighton in Europa League e della Supercoppa Europea di quest’anno disputata ad agosto da Manchester City e Siviglia e vinta ai rigori dagli inglesi ma come se l’è cavata ieri al Gewiss Stadium.

I precedenti di Letexier con Atalanta e Liverpool

Letexier aveva già arbitrato tre volte squadre italiane tra Champions ed Europa League, con due vittorie per le formazioni di Serie A: Sporting Lisbona-Juve (1-1, quarti di EL, aprile 2023, Leverkusen-Atalanta 0-1 (ottavo di finale di EL a marzo 2022) e Ajax-Napoli 1-6 (fase a gironi in Champions a ottobre 2022). Quello in Germania è l’unico precedente con gli orobici, con il Liverpool c’è un precedente in Champions nel 2020 con il Midtjylland (1-1).

L’arbitro ha ammonito solo due giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Mugnier e Rahmouni con Gaillouste IV uomo, Brisard al Var e Delajod all’AVar, l’arbitro ha ammonito due giocatori, entrambi della squadra di Gasperini: 43′ Hien (A), 77′ Koopmeiners (A). Recupero 2′; 3′

Atalanta-Liverpool, i casi da moviola

Questi gli episodi dubbi. Al 5′ cross di Alexander-Arnold, mani di Ruggeri che allarga il braccio e aumenta il proprio volume: è rigore. Al 40′ assist per Koopmeiners che controlla il pallone e lo deposita alle spalle di Alisson. Gol dell’olandese che però partiva da fuorigioco. Al 42′ colpo con il braccio di Hien e giallo corretto per il difensore del Liverpool. Infine al 76′ ammonito giustamente Koopmainers per un fallo a centrocampo. Buona la prova dell’arbitro in Atalanta-Liverpool.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...