Virgilio Sport

Atp Madrid, Alcaraz supera Seyboth Wild e avvisa Sinner: Rune fuori dopo le accuse di complotto

Vittoria in scioltezza per Carlitos sul brasiliano, nonostante una piccola battuta a vuoto nel finale di secondo set: ora la sfida a Struff. Rune eliminato da Griekspoor.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Una conferma e una sorpresa. Nell’assolata domenica madrilena si apre il programma del terzo turno del Masters 1000 spagnolo e alla Caja Magica va in scena il nuovo show di Carlos Alcaraz, che dopo aver travolto Alexander Shevchenko concede lo stesso trattamento a Thiago Seyboth Wild, che nell’incontro precedente aveva eliminato Lorenzo Musetti. Fuori invece Holger Rune, sconfitto da Tallon Griekspoor dopo una dura battaglia.

Atp Madrid, Alcaraz non dà scampo a Seyboth Wild

Nessun problema per Alcaraz, che concede appena sei giochi al brasiliano, che pure è in ascesa nel ranking ATP. Comodo 6-3 per il campione murciano nel primo set, poi altra accelerazione nel set successivo, con Seyboth Wild che solo in extremis ha un sussulto portandosi da 0-5 a 3-5, dopo aver strappato il servizio a Carlitos. Poi però Alcaraz si riprende dal torpore e chiude i conti. Doppio 6-3 per lui: nel prossimo turno la sfida a Jan-Lennard Struff, remake della finale dell’anno scorso. Struff che la scorsa settimana ha vinto il suo primo titolo ATP a Monaco, battendo in finale Taylor Fritz.

Ranking ATP: Alcaraz-Sinner, il duello continua

Con questa vittoria, nonostante la fugace pennichella nel finale di secondo set, Alcaraz lancia un messaggio indiretto a Jannik Sinner: lo spagnolo non ha alcuna intenzione di abdicare, si è presentato a Madrid con l’obiettivo di confermare i titoli del 2022 e del 2023 e di conservare i punti nel ranking. La lotta per la posizione numero 2, insomma, è più viva che mai e sullo sfondo si affaccia quella per la posizione numero 1. I problemi di Djokovic e i ritiri sempre più frequenti di ‘Re Nole’ fanno del duello tra Alcaraz e Sinner la sfida del presente e del futuro per il vertice del tennis mondiale.

Rune eliminato da Griekspoor dopo nuova sceneggiata

Intanto niente da fare per Rune, che dopo l’ennesima sceneggiataha accusato gli organizzatori del torneo madrileno di aver ordito addirittura un complotto ai suoi danni, con tanto di sabotaggio della sua racchetta – è uscito mestamente di scena, sconfitto da Tallon Griekspoor. Partita molto combattuta, col danese – scivolato ormai al dodicesimo posto al mondo – che ceduto al terzo set: 6-4 4-6 6-3 il risultato in favore di Griekspoor. Agli ottavi l’olandese se la vedrà col redivivo Andrey Rublev, che ha piegato soffrendo (7-6 6-4) lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...