Virgilio Sport

Champions, anche Inzaghi all’Inter ha il suo Leao: "Speriamo di recuperarlo”

Il tecnico nerazzurro non s’è sbilanciato sulla formazione da schierare domani nel derby con il Milan: centrocampo e attacco al completo, la preoccupazione è per un difensore

09-05-2023 13:17

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Simone Inzaghi resta abbottonatissimo nella conferenza stampa alla vigilia del primo dei due derby delle semifinali di Champions League con il Milan: il tecnico dell’Inter ha spiegato di avere tutti gli attaccanti e i centrocampisti a disposizione, ma di sperare anche nel recupero di D’Ambrosio per la difesa.

Milan-Inter, “il derby” secondo Inzaghi

Nella conferenza stampa alla vigilia del derby di Champions League con il Milan Simone Inzaghi carica l’atmosfera in casa Inter, ricordando a tutti l’importanza della gara. “Questo non è un derby, ma il derby – le parole del tecnico nerazzurro -. Sappiamo cosa rappresenta per tutti. Ma sono sereno. I ragazzi hanno lavorato bene e sono concentrati. Sappiamo che la partita non si risolverà domani sera, ma in andata e ritorno”.

Una partita che l’Inter dovrà interpretare con carattere, ma anche con attenzione. “Dovremo usare tantissimo testa e cuore – spiega Inzaghi -. Per il cuore non ho dubbi, per quanto riguarda la testa dovremo essere bravi a usarla perché ci saranno imprevisti e insidie durante la gara sapendo che la sfida durerà 180’”.

Inter, anche Inzaghi ha il suo Leao

Sulla formazione dell’Inter Inzaghi non si sbilancia. Come il Milan, in ansia per la probabile assenza di Leao, il tecnico nerazzurro spera però di recuperare in extremis un giocatore per lui molto importante. “A centrocampo e in attacco ho la possibilità di scegliere. Non sappiamo se Gosens potrà essere tra i convocati e sugli esterni abbiamo le rotazioni un po’ limitate. In difesa speriamo di recuperare D’Ambrosio per avere più soluzioni”.

Negli altri reparti tutti a disposizione, ma Inzaghi non svela chi giocherà. “Brozovic? Con così tante partite ravvicinate, non ho ancora deciso. A centrocampo e in attacco ho possibilità di scegliere e sono tranquillo e sereno. I ragazzi sanno comunque che se non saranno utilizzati dall’inizio saranno comunque utilissimi a gara in corso”.

Inzaghi elogia Lukaku e gli attaccanti dell’Inter

Il reparto che desta meno preoccupazioni è l’attacco, soprattutto dopo che Lautaro Martinez e Lukaku sono tornati a segnare con regolarità. “Romelu è importantissimo. L’abbiamo preso per questo – dice Inzaghi -. Ha avuto un infortunio che l’ha tenuto lontano per quasi quattro mesi. Ora sta aiutando la squadra ed è un’arma in più. Insieme a Brozovic è stato un rientro importante. Ci sono mancati nei primi quattro mesi e non ci hanno permesso di fare più rotazioni”.

Quanto a Lautaro e Correa, anche per Inzaghi ora sono tornati al top. ”Abbiamo avuto un momento in cui gli attaccanti non concretizzavano, ora sono tornati tutti a segnare. Io comunque ero tranquillo prima e lo sono adesso. Il problema è quando un attaccante non ha occasioni. Devono continuare così come tutta la squadra”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...