Virgilio Sport

Champions, Inzaghi fa chiarezza su Lukaku e rivela il pericolo col Viktoria

Nella conferenza stampa pre-partita il tecnico nerazzurro ribadisce quanto sia importante battere il Plzen. E ammette che il centravanti potrebbe essere convocato 

25-10-2022 14:38

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

L’Inter è qualificata agli ottavi di Champions League se batte una tra Viktoria Plzen e Bayern Monaco nelle ultime due giornate del girone C: ovvio, dunque, che Simone Inzaghi punti a chiudere la pratica domani nella partita di San Siro contro la squadra ceca, per non essere poi obbligata a fare risultato su un campo difficile come quello dei bavaresi.

Inter-Viktoria una finale per Inzaghi

Lo ha detto chiaro e tondo il tecnico nerazzurro nella conferenza stampa che ha anticipato oggi la partita col Viktoria: quella di domani è una gara dall’enorme valore. “Sappiamo che abbiamo fatto quattro partite nel migliore dei modi – ha detto Inzaghi riferendosi al cammino europeo della sua Inter -, ma questa è una finalissima. Abbiamo la possibilità di centrare il primo obiettivo stagionale con un turno di anticipo in un girone molto più difficile dell’anno scorso. Sappiamo che ci serve la qualificazione domani perché a Monaco sarebbe molto complicata”.

Inter, Inzaghi apre al ritorno di Lukaku

Nel corso della conferenza stampa Inzaghi ha toccato vari temi, ma non s’è sbilanciato sul possibile ritorno di Romelu Lukaku, pur aprendo alla convocazione del centravanti belga.

“Lukaku sarà convocato se conferma i miglioramenti – ha detto Inzaghi parlando del suo attaccante -, sta lavorando con grande entusiasmo per tornare. È una grave perdita, non lo abbiamo avuto per due mesi. Con il suo rientro speriamo di migliorare ulteriormente il nostro rendimento offensivo. Bisogna lavorare ancora di più per cancellare la differenza di rendimento tra casa e trasferta”.

Approdare agli ottavi permetterebbe all’Inter di incamerare nuove risorse economiche necessarie per trattenere i giocatori di maggiore spessore: in conferenza Inzaghi ha ribadito quanto è importante per l’Inter trattenere Milan Skriniar, in scadenza di contratto.

Inter, Inzaghi spera nel rinnovo di Skriniar

“Ho la fortuna di avere dirigenti bravissimi che ci stanno pensando – ha detto Inzaghi -. Il pensiero va anche ad altri giocatori nella stessa situazione. Spero si possa risolvere tutto velocemente, fermo restando che Skriniar è in netta crescita dopo un brutto infortunio in estate. È in netta crescita come tutta la squadra, ma dobbiamo continuare. Per il contratto, so già che i dirigenti sono bravi e al lavoro per risolvere”.

In conferenza ha parlato anche Henrik Mkhitaryan, uomo partita contro la Fiorentina. “A Firenze non abbiamo mollato ed abbiamo vinto una partita molto importante. Mi sono trovato al posto giusto nel momento giusto e abbiamo vinto la partita”, ha detto l’armeno tornando sulla gara del Franchi. Quanto al Viktoria, Mkhitaryan è in perfetta sintonia cool suo allenatore: “domani sarà la gara più importante del girone. Vogliamo vincere e passare il turno”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...